Sostenibilità

Ogci investe sulla tecnologia a bassa emissione

ogci
Tre investimenti dell’associazione Ogci, con l’obiettivo di contrastare il cambiamento climatico 
L’associazione Ogci – Oil and gas climate initiative, fondata da dieci grandi multinazionali energetiche, in cui sono comprese Eni, Bp, Cnpc, Pemex, Reliance, Repsol, Saudi Aramco, Shell, Statoil e Total, ha annunciato tre investimenti in tecnologie a basse emissioni, per contrastare il cambiamento climatico.

emissioniIl primo investimento è stato fatto in favore di Solidia Technologies, azienda statunitense che – tramite processi a bassa emissione e una tecnologia innovativa- produce calcestruzzo e cemento riducendo le emissioni del 70% e il consumo di acqua fino all’80% sostituendola con la CO2.
Il secondo è stato fatto in Achates Power che sviluppa motori per ridurre emissioni di gas serra prodotte direttamente dai veicoli e il terzo è stato fatto per la progettazione di centrali a gas con cattura e stoccaggio di carbonio.
Il CEO di Ogci, Pratima Rangarajan, ha spiegato che gli investimenti hanno tutti un impatto significativo sulla riduzione dei gas serra, e vogliono fortemente lavorare in team innovativi con le aziende scelte per permettergli di raggiungere un successo commerciale su scala globale.
Giovanni Malaspina