Territori

Tap/2. Tutte le ultime follie dei No Tap

Seconda puntata dell’approfondimento di Energia Oltre sulle agitazioni dei movimenti che si oppongono al gasdotto Tap

Read More...

Scenari

Mediterraneo orientale crocevia del gas tra sogni e tensioni

Netanyahu parla con i leader greci e ciprioti per le forniture all’Europa. L’Egitto è sempre più hub del gas. Ma alla Turchia non piace l’isolamento e mostra i muscoli Le importanti scoperte di giacimenti di gas sotto il Mediterraneo orientale hanno illuso per anni sulla possibilità di inaugurare un’era di pace e prosperità in una regione travagliata da una continua instabilità politica. Tuttavia, una serie di recenti accordi e ritrovamenti di idrocarburi nell’area, hanno rivelato profonde linee di frattura a

Read More...

Scenari

Incontro Snam-Gazprom per una possibile cooperazione

L’ad Alexei Miller e il numero uno della società italiana Marco Alverà si sono incontrati a Mosca per fare il punto sui rispettivi programmi

Read More...

Territori

Caso Skripal: per Eni forniture russe non sono a rischio

Nessun problema, secondo il manager, nemmeno per la joint venture con Rosneft “siglata prima delle sanzioni” Rischiano di tramutarsi in qualcosa di più di un semplice incidente diplomatico le espulsioni decise da diversi paesi europei nei confronti dei diplomatici russi in relazione al caso Skripal. Ma non nel settore energetico. Secondo Claudio Descalzi, amministratore delegato di Eni, intervenuto a margine della presentazione di un libro a Milano, infatti, la situazione internazionale “è tesa” ma non dovrebbe intaccare i rapporti economici,

Read More...

Energie del futuro

Tap, ecco come il governo ribadisce l’impegno sul gasdotto strategico

A Baku, il sottosegretario al ministero dello Sviluppo Economico, Ivan Scalfarotto, ha ribadito impegno dell’Italia nel progetto Tap. Tutti i dettagli

Read More...

Sostenibilità

Eolico, quanto valgono gli investimenti in Ue? Report WindEurope

Tutti i numeri di un mercato in crescita nell’ultimo rapporto di WindEurope che  evidenzia però prospettive poco chiare

Read More...

Energie del futuro

In estate il primo gas azero in Turchia. Entro il 2020 in Europa

Nella fase iniziale, il gas prodotto da dallo sviluppo del giacimento di Shah Deniz 2 sarà la fonte principale di fornitura ma non sono escluse altre sorgenti che potranno collegarsi alla condotta in una fase successiva del progetto Le forniture di gas azero attraverso il cosiddetto Corridoio meridionale del gas, dovrebbero partire quest’estate. L’annuncio è arrivato direttamente dal vicepresidente per gli investimenti e il marketing della Socar, la società petrolifera statale dell’Azerbaigian, Vitaly Baylarbayov. Partito il primo “riempimento” delle condotte

Read More...