Territori

Il nucleare? Parla cinese

In venti anni la Cina ha aumentato il numero delle centrali attive da tre a 40 nel 2018, con altre 18 in costruzione Il futuro del nucleare sembra parlare ormai solo cinese. Negli ultimi due decenni, il paese asiatico è l’unico ad aver incrementato costantemente la sua capacità nell’atomo, aumentando il numero di centrali operative da tre a più di 40 nel 2018, con altre 18 in costruzione. AL MOMENTO LA CINA RAPPRESENTA OLTRE LA METÀ DEI NUOVI INVESTIMENTI GLOBALI

Read More...

Scenari

Decommissioning nucleare e Cnapi, ancora richiami per velocizzare l’iter

L’ultimo grido di allarme è stato lanciato dalla Commissione scientifica sul decommissioning nucleare, ascoltata in commissione Industria al Senato. Il 26 ottobre missione al Centro Enea della Casaccia Lo smantellamento degli impianti nucleari italiani, la Cnapi e il Deposito nazionale per le scorie, continuano a tenere banco in commissione Industria al Senato. L’ultimo grido di allarme è stato lanciato dalla Commissione scientifica sul decommissioning nucleare, ascoltata in audizionenell’ambito dell’affare sulla gestione e messa in sicurezza dei rifiuti nucleari sul territorio

Read More...

Territori

La Russia sbarca in India con sei nuovi reattori nucleari

Accordo tra i due paesi che intendono anche rafforzare la cooperazione nei paesi terzi. A realizzare gli impianti sarà Rosatom La Russia potrebbe arrivare a costruire fino a sei nuovi reattori nucleari in India. È quanto prevede un accordo di massima per la cooperazione in nuovi progetti nel settore dell’energia atomica firmato a Nuova Delhi dal direttore generale dell’agenzia atomica russa Rosatom, Alexiei Likhaciov, e dal presidente della Commissione indiana per l’energia atomica, Kamlesh Vyas. SEI UNITÀ NUCLEARI E RAFFORZAMENTO

Read More...

Scenari

Anci e Ue sollecitano le istituzioni: Necessario pubblicare la Cnapi

Proseguono in Senato le audizioni avviate dal presidente Girotto in commissione Industria. “Qualche comune pronto ad candidarsi per ospitare il deposito nazionale dei rifiuti nucleari” Qualche comune potrebbe farsi avanti per la realizzazione del deposito nazionale dei rifiuti nucleari ma serve la pubblicazione della Cnapi (la Carta delle aree potenzialmente idonee ad ospitare il deposito stesso) per aprire un dibattito. Anche in vista del superamento della procedura di infrazione che l’Italia ha ricevuto lo scorso maggio da parte della Commissione

Read More...

Fact checking e fake news

Troppi ritardi su Cnapi e gestione rifiuti nucleari in Italia

Girotto lancia l’allarme: “Dal 2001 al 2017 il programma di smantellamento è stato realizzato per un terzo delle attività, costando 3,6 miliardi di euro, cioè il 50% del budget”. Sui ritardi nella gestione e messa in sicurezza dei rifiuti nucleari in Italia “si registrano notevoli ritardi”, “un’enorme patata bollente ereditata a causa del lassismo dei governi del passato”. Il presidente della commissione Industria e commercio del Senato Gianni Girotto (M5s) non la tocca piano per ricordare tutta la questione legata

Read More...

Energie del futuro

Enea, al via in Sicilia la conferenza internazionale sulla fusione SOFT 2018

Nei prossimi mesi nel centro ENEA di Frascati inizieranno i lavori per la realizzazione dell’impianto di ricerca DTT Taglio del nastro domenica per la 30esima edizione del Symposium on Fusion Technology (SOFT 2018), una delle conferenze internazionali più importanti nel campo della ricerca sull’energia da fusione. A pochi mesi dall’avvio dei lavori per realizzare nel Centro Enea di Frascati il grande polo di ricerca sulla fusione DTT (Divertor Tokamak Test), fino al 21 settembre Enea riunisce a Giardini Naxos (Messina)

Read More...

Energie del futuro

Declino in vista per l’energia nucleare secondo l’Onu

In un nuovo rapporto l’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA) ha ammesso che il settore dovrà affrontare delle sfide importanti con l’invecchiamento dei reattori e la ridotta competitività dell’industria nucleare La capacità globale di generazione di energia elettrica attraverso il nucleare potrebbe ridursi drasticamente nei prossimi decenni con il pensionamento dei reattori obsoleti e la riduzione della competitività dell’industria. È quanto emerge dal 38esimo rapporto dell’Agenzia internazionale per l’Energia Atomica (Aiea) dell’Onu “Energy, Electricity and Nuclear Power Estimates for the

Read More...