Energie del futuro

Malta pronta a puntare sui bunkeraggi Gnl

L’isola è pronta ad approfittare del gasdotto Med-Link con il quale si connetterà alla rete composta da Tanap, Tap, Greenstream e Transmed per avere accesso al gas proveniente da Russia, Azerbaigian e Nord Africa per creare Gnl da utilizzare nel trasporto marittimo Malta sta studiando la possibilità di realizzare delle infrastrutture di bunkeraggio del Gas naturale liquefatto (Gnl) sfruttando le forniture del gasdotto che a partire dal 2024 collegherà l’isola con la Sicilia. Lo studio per verificare la fattibilità dell’opera

Read More...

Territori

Gas, Naftogaz torna ad approvvigiornarsi da Mosca

Dopo la decisione del tribunale arbitrale della Camera di Commercio di Stoccolma, Naftogaz taglia import gas Ue   Per la società ucraina Naftogaz è diventato più conveniente l’approvvigionamento di gas da Mosca piuttosto che dai trader dell’Unione Europea ai quali ha fatto ricorso durante i tre anni di combattimento legale generato dalla vertenza sui contratti take or pay e sui diritti di transito nel territorio ucraino. Naftogaz si è rivolta a diverse società di trading quali Eni, Engie, Axpo, Rwe,

Read More...

Territori

Il gas russo per scaldare il freddo inverno americano

Intanto la Georgia ha deciso di non acquistare più gas dalla Russia e di soddisfare il 100 per cento della domanda approvvigionandosi dall’Azerbaigian Il gas russo importato in Gran Bretagna alla fine dello scorso anno potrebbe correre in soccorso degli americani impantanati nel ghiaccio. A causa del gelo che impazza sulla costa nord-est degli Stati Uniti è aumentata, infatti, la domanda di energia dei consumatori soprattutto quella legata ai riscaldamenti. Ciò ha provocato un forte rialzo dei prezzi del gas

Read More...

Short News

Petrolio, la produzione Usa supererà quella dell’Arabia Saudita nel 2019

Le stime del dipartimento dell’Energia USA parlano di un aumento della produzione petrolifera nel 2019, che passerà a una media di 10,8 milioni di barili al giorno   Secondo il dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti il 2019 sarà un anno fiorente per la produzione petrolifera di Washington, la quale supererà quella dell’Arabia Saudita e quella della Russia. Le previsioni stimano che la produzione raggiungerà una media di 10,8 milioni di barili al giorno nel 2019 con un picco di oltre

Read More...

Scenari

Petrolio russo verso la Cina, prezzi a rischio rialzo per l’Ue

Mosca guarda sempre più a est dopo le sanzioni occidentali. Non solo greggio ma anche gas: nessun rischio comunque per le forniture verso l’Europa L’aumento delle esportazioni di greggio russo in Cina potrebbe ripercuotersi anche sulle “bollette” petrolifere europee, aumentandone i costi. È quanto ipotizza la società di consulenza londinese attiva nel settore gas e petrolio FGE, ponendo l’accento, in particolare, sull’ultima fase della strategia orientale russa, vale a dire l’ampliamento dell’oleodotto East Siberia-Pacific Ocean che dovrebbe garantire un raddoppio

Read More...

Energie del futuro

Nel 2018 Pechino al top dei consumi mondiali di gas

La Cina è pronta a mettere la freccia e superare l’attuale primato del Giappone. Il giro di vite contro l’inquinamento ha provocato una vera e propria corsa al gas: tra il 2018 e il 2022 sarà sempre il paese asiatico a guidare la corsa alla realizzazione dei maggiori gasdotti a livello mondiale Il giro di vite di Pechino contro l’inquinamento ha messo la Cina sulla buona strada per superare il Giappone, già a partire quest’anno, come il più grande importatore

Read More...

Scenari

Gas: Mosca vuole mantenere il dominio in Europa, ma Washington preme

La guerra tra le due superpotenze si gioca sul binomio gas-Gnl. Putin ha ordinato a Gazprom una vera e propria guerra dei prezzi mentre gli Usa si candidano a entrare nella top 3 dei maggiori produttori mondiali La Russia sta lavorando per mantenere il più possibile, anche nel 2018, le esportazioni di gas naturale verso l’Europa ai livelli record di quest’anno. Il colosso energetico russo Gazprom PJSC, che si occupa delle forniture verso il Vecchio Continente, ha chiuso il 2017

Read More...