Territori

Il Dipartimento di Stato Usa apprezza la partecipazione italiana a Tap

gas

È quanto riporta l’agenzia di stampa azera Trend in merito al gasdotto in corso di realizzazione tra Grecia, Albania e Italia

Gli Stati Uniti apprezzano la partecipazione dell’Italia al progetto del gasdotto Trans Adriatic Pipeline (Tap), che prevede il trasporto di gas azero in Europa. È quanto ha riferito una fonte del dipartimento di Stato Usa all’agenzia di stampa dell’Azerbaigian “Trend”.

L’ENDORSMENT USA DOPO LE DICHIARAZIONI DEL MINISTRO COSTA

tap“Gli Stati Uniti apprezzano il sostegno e la partecipazione dell’Italia al gasdotto transadriatico e apprezzano anche gli sforzi compiuti dal paese per facilitare il completamento di questo progetto”, ha dichiarato la fonte del dipartimento Usa. Le affermazioni dell’amministrazione statunitense arrivano a distanza si qualche giorno dalle parole del nuovo ministro dell’Ambiente italiano Sergio Costa secondo cui il coinvolgimento italiano nel progetto sarebbe stato rivisto assieme ad altre grandi opere.

IL TAP È UN PROGETTO DEL VALORE DI 4,5 MILIARDI DI EURO E FA PARTE DEL CORRIDOIO MERIDIONALE DEL GAS

Il Tap è un progetto del valore di 4,5 miliardi di euro e fa parte del Corridoio meridionale del gas, uno dei progetti energetici prioritari per l’Unione europea. Il gasdotto verrà utilizzato per trasportare il gas dal giacimento azero di Shah Deniz 2 verso i paesi dell’Ue collegandosi al Tanap al confine turco-greco per approdare, attraverso Grecia, Albania e il Mare Adriatico, sulle coste pugliesi. Una volta completato il Tap sarà lungo 878 chilometri di cui 550 in Grecia; 215 in Albania; 105 nel Mare Adriatico; e 8 in Italia.