Short News

Wwf: Italia a rischio. C’è troppo inquinamento

inquinamento

A detta del Wwf Italia, è forte l’impatto dell’inquinamento sugli ecosistemi del nostro paese

 

In  Italia c’è troppo inquinamento.  E le cause sono facilmente reperibili nei comportamenti sbagliati della popolazione che risiede sul nostro territorio nazionale: si va dal trasporto di persone e merci, all’uso delle centrali a carbone  per produrre energia o all’utilizzo smodato di fertilizzanti azotati in agricoltura.

pesticidiSono questioni che vanno affrontate in modo strutturale, così da lasciare che producano non solo benefici climatici e ambientali, ma anche economici, sanitari e sociali.

Occorre una mobilitazione dei diversi ministeri in politiche e programmi che sostengano e incentivino un comportamento corretto dei cittadini, affinché si possa rimediare alla situazione in cui verte la nostra nazione.

La responsabile sul clima ed energia del Wwf Italia, Mariagrazia Midulla, ha dichiarato “Grazie anche alla rivoluzione della mobilità elettrica e delle energie rinnovabili, abbiamo oggi modo di intervenire sulle cause strutturali, a patto che si programmino interventi e politiche di una transizione giusta: questo porterà nuovo benessere, anche economico”.

 

Giovanni Malaspina

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>