Territori

Acea, giro di poltrone nella multiutility romana

Acea

Oltre a Diane Galbe, nuovo amministratore del cda di Acea al posto di Fabrice Rossignol, Stefano Magini lascia Acea Ato 5 S.p.A. Al suo posto Pierluigi Palmigiani come presidente e Roberto Cocozza ad

Movimenti di poltrone all’interno di Acea, la multiutility romana dell’energia e dell’acqua. Il cda dell’azienda ha infatti preso atto delle dimissioni, “per sopravvenute ragioni di natura professionale”, di Fabrice Rossignol dalla carica di Consigliere di Amministrazione e, su indicazione del Comitato per le Nomine e la Remunerazione e con il parere favorevole del Collegio Sindacale, ha proceduto a nominare per cooptazione Diane Galbe, nuovo amministratore in sostituzione del dimissionario.

REQUISITI OK PER GALBE

In una nota la stessa società ha aggiunto che il Consiglio, sentito il Collegio Sindacale, ha verificato in capo al nuovo Consigliere Diane Galbe la sussistenza dei requisiti di indipendenza previsti dalla normativa e dal Codice di Autodisciplina delle società quotate.

LA NUOVA COMPOSIZIONE

Il Consiglio di Amministrazione, a seguito di queste modifiche, ha nominato Giovanni Giani membro e coordinatore del Comitato per le Operazioni con Parti Correlate, che, pertanto, risulta adesso così composto: Giovanni Giani (Coordinatore), Gabriella Chiellino, Massimiliano Capece Minutolo Del Sasso.

ACEA ATO 5, NOMINATO PIERLUIGI PALMIGIANI PRESIDENTE DELLA SOCIETÀ E ROBERTO COCOZZA AD

Cambio delle guardia anche ad Acea Ato 5 S.p.A, la società del gruppo Acea che gestisce il Servizio Idrico Integrato in 86 Comuni della provincia di Frosinone: “Il Consiglio di Amministrazione di Acea Ato 5 S.p.A. nella seduta del 9 dicembre, preso atto delle dimissioni dalla carica di Presidente presentate da Stefano Magini, ha nominato Presidente della Società il Dott. Pierluigi Palmigiani e Amministratore Delegato l’Ing. Roberto Cocozza. Il Consiglio ha inoltre espresso i propri ringraziamenti a Stefano Magini per il lavoro svolto in questi anni alla guida della Società”, si legge in una nota.