Fact checking e fake news

Anev, Togni eletto presidente all’unanimità

Rinnovati gli organi associativi di Anev. Conferite ai tre Vicepresidenti le deleghe alle Istituzioni, all’Industria e all’Internazionale

Si è svolto il Consiglio Direttivo dell’ANEV che ha sancito il rinnovo delle cariche associative dell’ANEV a valle dell’Assemblea Generale tenutasi due settimane fa. L’ANEV ha eletto all’unanimità Simone Togni come Presidente dell’Associazione per il prossimo triennio, e sono stati nominati i tre Vicepresidenti Marco Peruzzi, con delega alle Istituzioni, Rainer Karan, con delega all’Industria e Luca Bragoli con delega all’Internazionale.

TOGNI: MOLTE LE SFIDE DA AFFRONTARE

“Sono molto onorato di avere ricevuto la fiducia unanime del Consiglio Direttivo appena rinnovato dell’ANEV che mi ha designato come Presidente dell’ANEV per i prossimi tre anni – ha dichiarato Togni -. Un Consiglio Direttivo così prestigioso che annovera nomi di grande rilevanza professionale ed etica del settore delle rinnovabili mi rende ancor più determinato nell’affrontare con il giusto piglio la sfida di guidare l’ANEV per il prossimo triennio. Moltissime sono le sfide da affrontare e lo faremo con grande dinamicità e senza fare sconti. Questo è il momento del coraggio e della decisione e l’Associazione, che in questi anni è cresciuta moltissimo, si farà sentire con tutta la forza che ha. Questi sono gli anni decisivi per il futuro del nostro Pianeta e l’ANEV si batterà con ogni forza affinché vincano le scelte migliori per il Paese, senza compromessi e solo con chi la pensa come noi. Per vincere questa giusta battaglia dovremo serrare le fila con gli amici e allontanarci da chi non condivide i nostri obiettivi, per questo ho ritenuto indispensabile conferire deleghe chiare ai pochi Vice Presidenti con i quali si completa una squadra di assoluto livello e adeguata alle sfide che ci apprestiamo ad affrontare. Uniti e determinati come siamo possiamo serenamente proporci verso gli interlocutori Istituzionali come veicolo affidabile e solido, rappresentativo dell’intero comparto!”.

ANEV A QUOTA 95 AZIENDE

L’ANEV è giunta ad oltre 95 aziende associate che rappresentano il comparto e la continua crescita mostra la fiducia che le aziende dell’eolico hanno nell’Associazione.