Scenari

Aramco nomina bookrunner la giapponese SMBC per la sua Ipo

Opec

Aramco annuncerà ufficialmente la propria Ipo intorno al 20 ottobre, secondo quanto riferito da Bloomberg.

Saudi Aramco ha designato la giapponese SMBC Nikko Securities come uno dei bookrunner della sua Ipo. Lo ha riferito Reuters sottolineando che si tratta della prima società finanziaria giapponese a avere un ruolo così importante in quella che sarà la quotazione più grande della storia.

LE NOVE BANCHE CHE AIUTERANNO ARAMCO

Aramco ha già assegnato ruoli di spicco per la sua quotazione azionaria a nove delle maggiori banche mondiali. I vincitori della più grande vendita di azioni al mondo che fungeranno da coordinatori globali sono JP Morgan, Morgan Stanley, Bank of America Merrill Lynch, Goldman Sachs, Credit Suisse, Citi, HSBC e la National Commercial Bank e Samba dell’Arabia Saudita, aveva riferito sempre Reuters a inizio mese.

PROBABILE QUOTAZIONE A TOKYO?

La selezione di un bookrunner giapponese, SMBC Nikko Securities, arriva insieme all’indiscrezione secondo cuiil colosso petrolifero saudita potrebbe scegliere Tokyo come sede internazionale dell’Ipo. A fine agosto, il Wall Street Journal aveva riferito che i sauditi stavano guardando a Tokyo, evitando Londra a causa dell’incertezza sulla Brexit e Hong Kong a causa delle proteste.

UN INDIZIO SU TOKYO

Un altro segnale è emerso più recentemente sul fatto che Aramco potrebbe pensare seriamente a Tokyo. L’amministratore delegato del Japan Exchange Group, proprietario della borsa di Tokyo, ha affermato che il gruppo ha contattato Aramco e ha avuto l’impressione che i sauditi stiano procedendo con il piano di quotazione, secondo quanto riferito dal giapponese Jiji Press .

A QUANDO LA QUOTAZIONE

Aramco annuncerà ufficialmente la propria Ipo intorno al 20 ottobre, secondo quanto riferito da Bloomberg.