Sostenibilità

Auto elettrica, Pininfarina e Songuo inseguono rilancio ‘green’

Auto elettrica

Nella vecchia fabbrica della Bluecar di Bollorè i veicoli green destinati all’Europa

“Per un francese che se ne va, un asiatico arriva. Ma sempre al volante di un’auto elettrica. A parcheggiarsi nella ex fabbrica di Bairo Canavese, dove nascevano le Bluecar di Vincent Bollorè, potrà essere il gruppo coreano Songuo in collaborazione con Pininfarina, di fatto ancora proprietario dell’impianto, dopo la chiusura a fine 2019 delle attività automotive transalpine. Il memorandum of understanding siglato tra il gruppo del Far East di veicoli sostenibili e la casa di Cambiano, e di cui la Regione Piemonte è stata resa partecipe, prevederebbe infatti di rivitalizzare l’ex stabilimento assemblando linee di produzione per nuove autovetture elettriche destinate al mercato europeo”. È quanto si legge sul Corriere della Sera edizione Torino.

COSA DICE L’ACCORDO

“In base all’accordo, Pininfarina supporterà Songuo nello sviluppo di un piano industriale offrendo i propri servizi di design e sviluppo prodotto: secondo indiscrezioni entrambe le società punterebbero a chiudere il piano prima di Natale. Il termine ultimo non è casuale: a fine anno infatti scadono anche gli ammortizzatori sociali dei 40 addetti che lavoravano a Bairo con contratto però Pininfarina”, prosegue il quotidiano.

“L’operazione di insediamento potrebbe aprire nuove opportunità nella filiera delle quattro ruote da cui Pininfarina si era ritirata nove anni fa dismettendo proprio a San Giorgio Canavese le linee di montaggio delle carrozzerie coupé o convertibili per costruttori come Ford (con la Focus CC) o Alfa Romeo (con la Brera e la Spider)”.

CHI È SONGUO

“I coreani intanto sul planisfero del loro sito hanno già segnalato lo sbarco nel nostro Paese. Songuo, partecipata dal fondo di private equity Blackstone, prima dell’estate aveva siglato un’altra partnership per la costruzione di un Suv con la SsangYong Motor di cui è azionista guarda un po’ Mahindra, proprietaria dal 2015 della stessa Pininfarina. Finora Songuo ha stretto collaborazioni con 58 aziende in giro per il mondo, acquisendo preordini per 800mila veicoli. Fulcro delle attività coreane è NeuWai, il marchio presentato al Salone dell’auto di Seul del 2019 che raggruppa autovetture, camion, Suv, moto e scooter: per ora 12 modelli a propano liquido o con motori elettrici a corrente alternata che riducono la dipendenza dai magneti a base di terre rare”, ha concluso il quotidiano.