skip to Main Content

Cosa (non) lega il petrolio al mercato delle nuove auto

Veicoli Elettrici

Secondo BloombergNEF “i veicoli elettrici hanno ridotto la domanda di fossili per circa 1,5 milioni di barili di petrolio al giorno” nel 2021

Il mercato dell’elettrico sta avendo una forte influenza sulla domanda di petrolio. Uno studio, analizzato da Axios, ha fatto il punto.

IL QUADRO

La guerra ucraina ha scombussolato ogni riferimento antecedente anche sul piano degli equilibri, le alleanze e le strategie in materia energetica. Ma rimanendo sul mondo dei nuovi veicoli la linearità è visibile.

In Germania, ad esempio, aumenta il numero degli automobilisti tedeschi che dice addio ai motori a combustione. Lo certificano gli ultimi dati forniti dall’Agenzia delle immatricolazioni (Kraftfahrt-Bundesamt, BKA) secondo cui, da gennaio ad aprile di quest’anno, le immatricolazioni di auto totalmente elettriche sono aumentate del 31%. La quota dell’elettrico sul totale delle immatricolazioni è salita al 13,1%.Nel periodo preso in esame, i marchi tedeschi costituiscono il 50,8% delle autovetture di nuova immatricolazione con trazione elettrica. Se si includono ibridi plug-in e auto a celle a combustibile, la quota sale a un buon 24%.

Bastano questi dati riferiti a Berlino per capire come crescerà anche il mercato delle colonnine di ricarica. Un problema se riferito all’Italia di oggi. Una soluzione per tutto il Vecchio Continente se si pensa che “la realizzazione rapida e continuativa di infrastrutture per l’impiego di fonti alternative è un presupposto fondamentale per sostenere e incrementare ulteriormente la penetrazione nel mercato da parte di veicoli e soluzioni di trasporto sostenibili”.

COSA (NON) LEGA I VEICOLI ELETTRICI AL SETTORE OIL

Secondo BloombergNEF, autore dello studio sulla relazione Oil-Electric, la crescente vendita di veioli elettrici ha intaccato il mercato del petrolio per 1,5 milioni di barili giornalieri nel 2021. Le nuove auto, i nuovi veicoli, non sono più di nicchia. Stanno diventando un’opzione sempre più frequente, sempre più consapevole e sempre più influente. “La quantità di veicoli elettrici che hanno spostato è raddoppiata negli ultimi sei anni”, ha rivelato ancora BloombergNEF.

“I veicoli elettrici a due e tre ruote hanno rappresentato il 67% della domanda di petrolio evitata nel 2021”. Gli autobus toccheranno presto quota 16%, altri veicoli il 13%.

Sono numeri pesanti, che vanno rapportati al contesto energetico attuale. Quello in cui l’Occidente si sta staccando dalla dipendenza petrolifera russa.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore