Sostenibilità

Ecco quanto si investirà nei prossimi anni in auto elettriche

auto elettriche

A guidare la classifica saranno Cina e Germania. Nel complesso le 29 case automobilistiche più importanti a livello mondiale sono pronte a tirare fuori 300 miliardi di dollari in 5-10 anni

La spesa totale prevista nei prossimi 5-10 anni per elettrificare i veicoli sarà di almeno 300 miliardi di dollari, di cui oltre il 45% riguarderà la Cina in modo diretto o indiretto, attraverso cioè joint venture internazionali. È quanto emerge da un’analisi di Reuters che ha preso in considerazione i dati resi pubblici di ben 29 case automobilistiche a livello mondiale. (l’articolo completo su PolicyMaker)

auto elettrica rinnovabiliLA CINA SPENDERA’ 135 MILIARDI DOLLARI NELL’ELETTRIFICAZIONE

Una parte significativa del budget per gli investimenti e gli acquisti di veicoli elettrici – più di 135 miliardi di dollari – sarà spesa in Cina, che sta promuovendo in modo pesante la produzione e la vendita di veicoli elettrici attraverso un sistema di quote, crediti e incentivi imposti dal governo. Di conseguenza, la spesa per i veicoli elettrici delle principali case automobilistiche cinesi, dalla SAIC alla Great Wall Motors, potrebbe essere compensata o addirittura superata da partner di joint-venture multinazionali come Volkswagen, Daimler e General Motors.

VOLKSWAGEN AL TOP, FCA RISPONDE CON JEEP E MASERATI

Tra i tedeschi a fare la parte del leone sarà VW che a dicembre 2018 ha annunciato una spesa di 34 miliardi di dollari in iniziative di e-mobilità e 57 miliardi di dollari per l’approvvigionamento di batterie fino al 2025. La previsione è quella di introdurre 50 modelli elettrici a batteria e 30 modelli ibridi elettrici entro il 2025, tra cui 12 modelli elettrificati per Audi. Guardando in casa, entro il 2022, Jeep offrirà 10 ibridi plug-in e quattro modelli di veicoli completamente elettrici. Maserati lancerà otto ibridi plug-in e quattro versioni completamente elettriche entro il 2022. Alfa Romeo elettrizzerà l’intera gamma, con un massimo di sette ibridi plug-in.