Sostenibilità

Come Enel ed F2i provano a sviluppare il settore solare in Italia

fotovoltaico

Al via il rifinanziamento dell’indebitamento di EF Solare Italia,  primo operatore di fotovoltaico in Italia

Enel Green Power e il fondo infrastrutturale F2i, soci della joint venture paritetica Gruppo EF Solare Italia, primo operatore di fotovoltaico in Italia, si impegnano, come annunciato in queste ore, al rifinanziamento dell’indebitamento di EF con un pool di istituti di credito.

1 MILIARDO E 20 MILIONI DI EURO

Il rifinanziamento coinvolge  5 primari istituti finanziari: Banca IMI (Gruppo Intesa san Paolo), BNP Paribas Italian Branch, Credit Agricole Corporate & Investment Bank – Milan Branch, ING Bank NV – Milan Branch, Unicredit. E’ “l’operazione, la più importante mai realizzata nel fotovoltaico in Italia”: gli istituti, con l’intervento di Cassa Depositi e Prestiti, metteranno a disposizione un totale di 1 miliardo e 20 milioni di nuovo debito nella forma del non-recourse project financing.

Il rifinanziamento “consolida il percorso di crescita compiuto da EF in questi ultimi anni, permette ad EF Solare Italia, tramite EF Kosmos – veicolo societario controllato al 100% dove sono state fatte confluire tutte le società titolari degli impianti inclusi nell’operazione – di ottimizzare i termini e le condizioni delle linee di credito, di razionalizzare la propria struttura societaria e di sostenere la futura crescita del Gruppo”, precisa una nota.

EF SOLARE ITALIA, PRIMO OPERATORE DI FOTOVOLTAICO

EF Solare Italia è il primo operatore di fotovoltaico in Italia: 123 impianti in 14 regioni e una capacità installata di quasi 400 MegaWatt. Grazie alla joint venture paritetica tra Enel Green Power e F2i, EF Solare Italia sta guidando il processo di consolidamento in atto nel settore, attraverso l’acquisizione di impianti in esercizio, ponendosi come aggregatore e leader tecnologico di un mercato in continua crescita.