skip to Main Content

Eni: la Russia sospende le forniture di gas verso l’Italia

Gazprom

I flussi di gas russo destinati a Eni attraverso il punto di ingresso di Tarvisio saranno nulli.

Gazprom ha comunicato di non poter confermare la consegna dei volumi di gas richiesti per oggi a causa della dichiarata impossibilità di trasportare il gas attraverso l’Austria. Lo ha comunicato Eni in una nota. Oggi, pertanto, i flussi di gas russo destinati a Eni attraverso il punto di ingresso di Tarvisio saranno nulli. Eni si riserva di comunicare eventuali riprese delle forniture.

LA NOTA DI GAZPROM

Lo stop sarebbe dovuto al fatto che “il transito di gas russo attraverso l’Austria è stato sospeso a causa del rifiuto dell’operatore austriaco di confermare le nomine in seguito a modifiche normative”, ha dichiarato Gazprom secondo quanto si legge su Tass. “L’azienda russa sta attualmente lavorando per risolvere la questione insieme ai suoi clienti in Italia. “Il transito del gas russo sui contratti di Gazprom Еxport attraverso il territorio austriaco è stato sospeso a causa del rifiuto dell’operatore austriaco di confermare le nomine di trasporto. Il motivo è legato alle modifiche normative introdotte in Austria a fine settembre. Gazprom sta lavorando per risolvere il problema insieme ai clienti italiani”, spiega il comunicato.

DALLA RUSSIA SOLO IL 10% DI GAS

“Prima dello stop di ieri, la quota di gas russo sul consumo complessivo del nostro Paese era già scesa sotto il 10%, ora il metano proviene principalmente dall’Algeria (primo fornitore) e dall’Azerbaigian e in parte anche da Nord attraverso Passo Gries in Piemonte – si legge sul Corriere della Sera -. L’impatto non sarà quindi significativo, il sistema è bilanciato e gli operatori stanno continuando a riempire le riserve. Ma la mossa di Gazprom, se confermata nei prossimi giorni, rende ancora più urgente la messa a disposizione di nuovi rigassificatori, in particolare della nave metaniera a Piombino che consentirà di riempire gli stoccaggi per il prossimo inverno. L’eventuale stop definitivo potrebbe avere ripercussioni sul prezzo del gas al Ttf”.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore