Scenari

Esce ‘Rivoluzione idrogeno’ il libro di Marco Alverà

Alverà

Alverà: Elaboriamo una proposta in dieci punti sui passi che riteniamo necessari per avviare un’economia dell’idrogeno a livello europeo e globale

“È il momento dell’ #idrogeno, e la grande discontinuità che stiamo vivendo potrà contribuire alla sua definitiva affermazione. È uscito oggi Rivoluzione idrogeno, il libro che ho scritto con Gruppo Mondadori per raccontare il grande potenziale di questo vettore energetico pulito. #rivoluzioneidrogeno #hychallenge #gogreengas”. Lo ha scritto l’amministratore delegato di Snam Marco Alverà in un post su Linkedin.

DI COSA PARLA IL LIBRO

“Il cambiamento climatico e l’inquinamento atmosferico sono le grandi sfide della nostra generazione. Le decisioni che prenderemo nei prossimi anni determineranno le condizioni del pianeta che lasceremo ai nostri figli – ha spiegato Alverà -. Ho scritto questo libro per raccontare il grande e inatteso potenziale dell’idrogeno già nel breve periodo. Insieme all’elettricità rinnovabile sarà fondamentale per raggiungere gli obiettivi ambientali italiani, europei e globali di azzeramento delle emissioni. L’idrogeno, elemento più abbondante dell’universo, sarà la chiave per trasformare il nostro sistema energetico senza eccessivi costi aggiuntivi, garantendo l’energia della quale abbiamo bisogno attraverso l’utilizzo delle infrastrutture esistenti, creando nuovi posti di lavoro e promuovendo la decarbonizzazione nei settori più difficili da elettrificare”.

“Dopo alcune false partenze nel passato, il momento dell’idrogeno è finalmente arrivato. Se fino a oggi l’idrogeno rinnovabile ha avuto costi proibitivi, con i progressi tecnologici degli ultimi tempi sta diventando sempre più competitivo. In Snam stiamo concentrando le nostre energie per sperimentarne le applicazioni lungo la catena del valore. Stiamo immaginando un ruolo centrale per l’Italia come uno degli hub per l’idrogeno in Europa – ha aggiunto ancora Alverà -. ‘Rivoluzione idrogeno’ vuole parlare della sfida climatica ripercorrendo il cammino dell’idrogeno dal 2002 a oggi, dalle tesi di Rifkin e dal grande convegno in Giappone fino alla prima sperimentazione di Snam a Contursi e al lancio della strategia europea”.

UNA PROPOSTA IN DIECI PUNTI

“Elaboriamo una proposta in dieci punti sui passi che riteniamo necessari per avviare un’economia dell’idrogeno a livello europeo e globale. Ma soprattutto, con questo libro intendiamo offrire una prospettiva costruttiva e ottimista su come la transizione energetica non sia solo una necessità ma potenzialmente anche una grande opportunità, soprattutto in questa fase di rilancio post-Covid”, ha concluso Alverà.