skip to Main Content

ExxonMobil vuole “spingere” l’acceleratore sulla riduzione dei gas serra

Exxon

Ecco tutti i dettagli del piano che l’azienda americana ha intenzione di mettere in atto al 2020

La ExxonMobil ha deciso di spingere l’acceleratore sulla riduzione dei gas a effetto serra annunciando una serie di misure che dovrebbero portare a significativi miglioramenti delle prestazioni in termini di emissioni entro il 2020. Nel piano è compresa una riduzione del 15% delle emissioni di metano e una riduzione del 25% del flaring. La società ha inoltre annunciato l’intenzione di migliorare la propria efficienza energetica, nella quale è leader di settore, per quanto riguarda gli impianti di raffinazione e di produzione di prodotti chimici.

WOODS: ABBIAMO UN IMPEGNO DI LUNGA DATA PER MIGLIORARE L’EFFICIENZA E RIDURRE LE EMISSIONI

La ExxonMobil investe in soluzioni energetiche a basse emissioni come la cogenerazione, la riduzione del flaring torce, l’efficienza energetica, i biocarburanti, la cattura e lo stoccaggio del carbonio e altre tecnologie. Dal 2000 la compagnia ha investito oltre 9 miliardi di dollari in soluzioni energetiche a basse emissioni. “Abbiamo un impegno di lunga data per migliorare l’efficienza e ridurre le emissioni di gas serra – ha dichiarato Darren W. Woods, presidente e amministratore delegato -. L’annuncio odierno si basa su questo impegno e contribuirà a migliorare ulteriormente la nostra attività”.

EMISSIONI DI METANO RIDOTTE GIÀ DEL 2% IN USA

Come detto la ExxonMobil sta intraprendendo una serie di iniziative per ridurre in modo significativo le emissioni di metano. Gli sforzi di XTO Energy per il rilevamento e la riparazione delle perdite e i miglioramenti operativi negli stabilimenti di produzione e nel midstream degli Stati Uniti hanno ridotto le emissioni di metano stimate nelle attività della ExxonMobil del 2% nell’ultimo anno. In combinazione con le misure aggiuntive al di fuori degli Stati Uniti, incentrate sulle principali fonti di metano, l’azienda prevede di ottenere una riduzione del 15% delle emissioni di metano entro il 2020 rispetto al 2016.

LE RIDUZIONI PIÙ SIGNIFICATIVE PER IL FLARING SONO PREVISTE IN AFRICA OCCIDENTALE

La ExxonMobil è anche una delle otto aziende energetiche mondiali che sostengono i principi guida per la riduzione del metano. I principi si concentrano sulla riduzione continua delle emissioni di metano, sull’aumento delle prestazioni nella catena di valore del gas, sul miglioramento dell’accuratezza dei dati sulle emissioni di metano e sulla promozione di politiche e normative valide in materia di emissioni di metano. La società, infatti, è membro fondatore della Environmental Partnership dell’API, che si concentra inizialmente sulla riduzione delle emissioni di metano e composti organici volatili. Gli sforzi associati alla produzione e al trattamento di petrolio e gas dovrebbero ridurre la combustione di gas naturale in tutte le attività della ExxonMobil di circa il 25% entro il 2020 rispetto al 2016. Le riduzioni più significative sono previste per le operazioni in Africa occidentale e comprendono l’utilizzo di infrastrutture di terzi.

DAL 2000 EFFICIENZA ENERGETICA MIGLIORATA DEL 10%

Al momento la ExxonMobil è l’azienda di raffinazione più efficiente dal punto di vista energetico negli Stati Uniti e a livello internazionale. La società ha ottenuto un miglioramento del 10% dell’efficienza energetica in tutte le sue attività di raffinazione a livello mondiale, in seguito a un piano lanciato nel 2000. Tecnologie e tecniche avanzate di efficienza hanno aiutato l’industria chimica della ExxonMobil a ridurre l’intensità netta delle emissioni di gas serra di quasi il 7% dal 2013.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore