Scenari

Freeport LNG pronta all’export

UE

Freeport LNG dovrebbe avere una capacità di esportazione di 13,9 milioni di tonnellate di Gnl.

L’impianto di produzione di gas liquefatto Freeport LNG in Texas potrebbe molto presto essere pronto a spedire il suo primo carico di Gnl. Lo riporta S&P Global Platts, che ha riferito di una metaniera vuota in viaggio verso l’impianto. Un portavoce di Freeport LNG ha rifiutato di fornire qualsiasi commento sulla questione, aggiungendo, tuttavia, che la produzione nello stabilimento sarebbe iniziata presto.

CAPACITÀ DI EXPORT DI 13,9 MILIONI DI TONNELLATE DI GNL

Freeport LNG dovrebbe avere una capacità di esportazione di 13,9 milioni di tonnellate di Gnl. In precedenza l’inizio della produzione commerciale era previsto per questo settembre. Se l’impianto inizierà a funzionare prima del previsto, sarà un evento comunque importante in un settore afflitto da ritardi e sovraccosti.

C’È GIÀ UN ACCORDO VENTENNALE CON LA GIAPPONESE SUMITOMO CORP

Freeport ha ricevuto il via libera dal Dipartimento dell’Energia Usa per iniziare le esportazioni di Gnl nel settembre dello scorso anno a partire da settembre di quest’anno. All’epoca, Freeport LNG aveva dichiarato di essersi già assicurata un accordo di esportazione a lungo termine con una divisione statunitense della giapponese Sumitomo Corp per la consegna di 2,2 milioni di tonnellate di gas naturale liquefatto all’anno per un periodo di 20 anni.