skip to Main Content

Gazprom: i prezzi del gas potrebbero aumentare ancora

Gazprom

I prezzi del gas potrebbero toccare nuovi record secondo Alexei Miller, ceo della russo Gazprom

I prezzi già alti del gas naturale potrebbero aumentare ancora. A sostenerlo è Alexei Miller, ceo della russo Gazprom, che in una conferenza online ha anche precisato che la domanda della risorsa, considerata la più pulita tra le fossili, è fortemente in crescita.

Miller ha affermato che il gas in stoccaggio in Europa è attualmente di 22,9 miliardi di metri cubi (bcm) al di sotto dei livelli normali.

“Gli esperti sostengono che l’Europa non sarà in grado di recuperare il ritardo nel pompaggio (nello stoccaggio). L’Europa entrerà nel periodo autunno/inverno con una carenza di depositi sotterranei”, ha affermato.

Tutto questo, ovviamente, “sta avendo un impatto sui prezzi, che in queste settimane hanno battuto tutti i record possibili. Ed è anche possibile che superino i record che avevano già raggiunto”.

In conferenza, Miller ha anche precisato che Nord Stream 2 è già pronto a pompare gas se necessario: Gazprom è disponibile a raddoppiare la sua capacità di esportazione di gas in Europa attraverso il Mar Baltico.

Back To Top