Sostenibilità

Più Gas e Gpl per abbattere emissioni del riscaldamento domestico

aiel

Il riscaldamento domestico è una delle principali cause di inquinamento, servono più Gas e Gpl per abbattere emissioni

Una delle principali cause di inquinamento è il riscaldamento domestico. A dirlo, in vista del nuovo periodo invernale, è Andrea Arzà, amministratore delegato Liquigas e vicepresidente Assogasliquidi, secondo cui è necessario promuovere soluzioni più pulite come Gpl e Gnl.

Solo in Lombardia, ”la combustione della legna rappresenta una delle principali fonti di particolato insieme al traffico, essendo  responsabile, secondo i dati di Arpa Lombardia del 25% delle emissioni regionali. Nel settore civile inoltre le biomasse rappresentano la quasi totalità delle fonti di emissioni inquinanti, oltre il 99%”, spiega Arzà.

PIU’ GPL E GNL

La soluzione? Potrebbe essere il Gas e il Gpl. Lo ”Studio comparativo sulle emissioni di apparecchi a gas, GPL, gasolio e pellet ed effetto dell’invecchiamento”, realizzato da Innovhub, Stazione sperimentale della Camera di Commercio di Milano, per conto di Assogasliquidi, ha mostrato che queste soluzioni siano molto meno inquinanti dei  vari combustibili.

”Se prendiamo in considerazione il PM, emerge come il gasolio emetta quantità largamente maggiori di questo inquinante rispetto al gas. Le emissioni del gasolio sono superate a loro volta da quelle del pellet e della legna, quest’ultima riporta in assoluto il risultato peggiore”, spiega Arzà.