skip to Main Content

Le proposte dei partiti per calmierare il prezzo record del gas

Gas

Da Salvini a Meloni, da Letta a Di Maio, ecco l’opinione dei leader sull’energia, tema fondamentale dei programmi politici in vista delle elezioni del 25 settembre

Il caro energia continua ad imperversare e non sembra destinato a risolversi presto, né in Europa, né in Italia. Ecco allora che il prezzo del gas – che ieri ha fatto registrare un nuovo record – irrompe nel dibattito politico e, anzi, diventa un tema portante della campagna elettorale dei partiti in vista delle elezioni del 25 settembre. Vediamo quindi quali sono le ricette dei partiti per calmierare il prezzo record del gas.

LE POSIZIONI DEI PARTITI SUL PRICE CAP

Nei giorni scorsi il meeting di Rimini è stata un’occasione per i leader politici di illustrare le loro proposte energetiche, soprattutto per quanto riguarda la possibilità di introdurre il cosiddetto “price cap”, un tetto amministrato ai prezzi del gas. Price cap che, ricordiamo, era già stato ipotizzato in più riprese dal presidente del Consiglio, Mario Draghi.

SALVINI (LEGA): PRICE CAP FONDAMENTALE PER FERMARE RINCARI

Il leader della Lega, Matteo Salvini, concorda sulla necessità di imporre un tetto al prezzo dell’energia. Per Salvini è “fondamentale” porre un limite ai rincari per famiglie e imprese.

DI MAIO (IMPEGNO CIVICO): PRICE CAP SUBITO, SUL GAS SI STA SPECULANDO

Di simili vedute è anche il ministro degli Esteri, Luigi di Maio. Per il leader di Impegno Civico la battaglia sul prezzo del gas va vinta “tra settembre e ottobre”, senza attendere l’insediamento del prossimo governo, anche perché “oggi il prezzo è di 300 euro al MWh, prima della crisi era di 40 euro. Significa che si sta speculando”. Per Di Maio bisogna far fronte comune contro il caro bollette che si sta abbattendo su famiglie e imprese.

LETTA (PD): PREZZI ENERGIA AMMINISTRATI PER 12 MESI

Ricetta diversa per il segretario del Pd, Enrico Letta, che per affrontare i rincari propone una soluzione italiana basata su “prezzi amministrati dell’energia per 12 mesi”, tramite un provvedimento di legge.

MELONI (FDI): SUL GAS SERVE UN PRICE CAP EUROPEO

Favorevole al tetto al prezzo del gas è anche la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che si è detta “favorevolissima al price cap per il gas al livello europeo”. Per Meloni però bisogna fare “attenzione ad imporlo a livello italiano: le società energetiche italiane non sono pubbliche e sono quotate in borsa quindi che facciamo, mettiamo noi i soldi poi per far comprare a 100 l’elettricità agli altri Paesi con cui siamo interconnessi?”.

TAJANI (FI): PRICE CAP EUROPEO PER TUTELARE ITALIANI

Anche il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, si è detto favorevole ad un price cap europeo: “Noi siamo in UE e abbiamo il dovere di combattere lì per tutelare gli italiani”, ha affermato.

ROSATO (ITALIA VIVA): PRICE CAP EUROPEO VITALE PER ECONOMIA

Dello stesso avviso è il presidente di Italia viva, Ettore Rosato, secondo cui tutti i partiti dovrebbero “esprimersi con forza per andare in Europa a dire che il price cap è un elemento decisivo per la sopravvivenza delle nostre aziende e della struttura economica dell’Italia”.

CALENDA (AZIONE): GSE COMPRI GAS A PREZZO DI MERCATO

Il leader di Azione, Carlo Calenda, propone “che il GSE compri il gas a prezzo di mercato, perché non puoi fissare un cap, altrimenti non hai più il gas. In aggiunta, va appiattito il prezzo a 100 euro per MWh per le aziende in crisi, perché profondamente energivore, e per quelle che usano il gas nella produzione”.

PATUANELLI (M5S): CDM HA STRALCIATO PROPOSTA DI PRICE CAP

Per il M5S ha parlato il senatore e ministro dell’Agricoltura, Stefano Patuanelli, ricordando che “oggi tutti chiedono un tetto nazionale al prezzo dell’energia, ma questa nostra proposta arrivò in Consiglio dei Ministri qualche settimana fa e fu stralciata”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore