Advertisement vai al contenuto principale
Litio

Cresce l’estrazione diretta del litio per l’industria degli EV. È boom del DLE

I progetti DLE su scala commerciale potrebbero fornire il 13% della fornitura globale di litio entro il 2030

Negli ultimi anni, i mercati del litio sono esplosi con l’accelerazione dell’elettrificazione. I produttori di veicoli elettrici come Tesla si sono dati da fare per assicurarsi le forniture tra la rapida crescita dei veicoli elettrici e le scarse scorte di litio, facendo aumentare i prezzi del carbonato di litio di oltre sei volte  nel giro di pochi anni.

Ma una nuova tecnologia di estrazione del litio potrebbe cambiare per sempre l’industria del litio e aumentare significativamente la fornitura di litio dai progetti di salamoia, proprio come ha fatto la tecnologia dello scisto per il petrolio.

ESTRAZIONE DIRETTA DEL LITIO: BOOM PER IL MERCATO

Una flotta di tecnologie di estrazione diretta del litio (DLE) – riporta Oilprice.com – è pronta per attingere ai depositi di salamoia salata in Nord America, Europa, Asia e altrove, con l’US Geological Survey che stima che la tecnologia potrebbe sbloccare il 70% delle riserve globali del metallo. Sebbene le tecnologie DLE varino, sono generalmente paragonabili ai comuni addolcitori d’acqua domestici e mirano a estrarre circa il 90% di litio nell’acqua salata rispetto al 50% utilizzando stagni convenzionali.

La loro più grande attrazione: possono fornire litio per le batterie dei veicoli elettrici letteralmente nel giro di poche ore o giorni , molto più velocemente dei 12-18 mesi necessari per essere filtrati per poter estrarre il carbonato di litio da stagni di evaporazione ad alta intensità d’acqua e aprire- miniere a pozzo.

DLE ha anche l’ulteriore vantaggio di offrire vantaggi ESG/sostenibilità: le tecnologie DLE sono portatili, in grado di riciclare gran parte della loro acqua dolce e limitare l’uso di acido cloridrico.

UNA CRESCITA DA MILARDI DI DOLLARI

“Il mondo ha bisogno di litio abbondante ea basso costo per avere una transizione energetica, e il DLE ha il potenziale per raggiungere questo obiettivo”, ha detto a Reuters Ken Hoffman, co-responsabile del gruppo di ricerca sui materiali per batterie EV presso McKinsey & Co.

Si prevede – secondo quanto riporta Oilprice – che il settore DLE crescerà fino a superare i 10 miliardi di dollari di fatturato annuo entro il prossimo decennio. I progetti DLE su scala commerciale dovrebbero iniziare a essere online nel 2025 e potrebbero fornire il 13% della fornitura globale entro il 2030, secondo le proiezioni di Fastmarkets.

COSA SUCCEDE IN CINA

Dopo un selvaggio rally che ha visto i prezzi del carbonato di litio raggiungere il massimo storico di 595.000 CNY per tonnellata ($ 82.900 per tonnellata) nel novembre 2022, i prezzi in Cina sono scesi al minimo di 19 mesi di CNY 168.700 per tonnellata ($ 23.500 per tonnellata ) nell’aprile 2023, buono per una correzione di quasi il 72%.

In primo luogo – riporta Oilprice – un raro rallentamento della domanda di veicoli elettrici nel fondamentale mercato cinese ha colto di sorpresa i mercati. Secondo la China Passenger Car Association (CPCA), le vendite di veicoli a nuova energia , compresi i veicoli elettrici a batteria pura e ibridi plug-in, sono diminuite del 6,3% a gennaio, in netto contrasto con una crescita vertiginosa del 90% nel 2022.

In secondo luogo, la notizia che la cinese CATL, il più grande produttore mondiale di batterie agli ioni di litio per veicoli elettrici, ha iniziato a offrire sconti sulle sue batterie non è stata accolta con favore dai mercati. Ma ciò che ha davvero spaventato i mercati è stato un afflusso di nuova fornitura di litio, con l’incombente fornitura da Cina, Australia e Cile che probabilmente farà abbassare ulteriormente i prezzi . forti ma i prezzi sono insostenibili da tempo ormai ”, ha detto a Mining.com l’analista Dylan Kelly di Ord Minnett.

LITIO: LE PREVISIONI SULLA DOMANDA

All’inizio dell’anno – scrive Oilprice – l’analista e consulente energetico norvegese Rystad Energy aveva previsto che il deficit del mercato globale del litio si sarebbe ridotto da 76.000 tonnellate di carbonato di litio equivalente (LCE) nel 2022 a circa 20.000-30.000 tonnellate di LCE nell’anno in corso. Goldman Sachs ha previsto che l’offerta di carbonato di litio crescerà a un ritmo annuo del 33%, superando la domanda che crescerà solo del 25% all’anno. una tonnellata nei prossimi 12 mesi, da circa $ 43.250 per tonnellata attualmente, buono per un altro calo del 20%.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Rispettiamo la tua privacy, non ti invieremo SPAM e non passiamo la tua email a Terzi

Torna su