skip to Main Content

Rinnovabili, servono politiche chiare per poter investire

Rinnovabili

Acquirente Unico chiede al Governo politiche chiare in fatto di rinnovabili per raggiungere i target europei su clima ed energia

Per raggiungere i target europei su clima ed energia servono politiche chiare. E’ questo quello che ribadisce Andrea Peruzy Presidente e ad di Acquirente Unico: “E’ il momento di scelte chiare di politica industriale per i PPA (power purchase agreement, contratti di acquisto di energia a lungo termine, ndr), altrimenti i target europei clima-energia al 2030 rimarranno obiettivi lontani”, ha affermato Peruzy in occasione dell’evento “Enel Green Power 10 anni di rinnovabili in Italia e nel mondo”.

“Oggi i PPA sono stati siglati da grandi aziende. Ma la struttura produttiva italiana è fatta prevalentemente da PMI che difficilmente gestiranno le criticità di un contratto di lungo termine e parteciperanno a una piattaforma di negoziazione”, ha spiegato l’ad di Acquirente Unico, sostenendo che  la sua società per azioni “è pronta a collaborare, se richiesto, al nuovo corso annunciato dalla governance GSE. Perchè non basta certificare gli impianti e sviluppare piattaforme di negoziazione. Non c’e’ piattaforma che garantisca liquidità e che tuteli dal rischio di prezzo e da costi delle garanzie troppo elevati. Occorrono, invece, anche soggetti in grado di aggregare la domanda dei piccoli consumatori e delle PMI favorendo la liquidità del mercato, la tutela da garanzie onerose e dal rischio di prezzo e lo sviluppo, in una fase puramente iniziale, di soggetti privati aggregatori di domanda diffusi sul territorio nazionale”, ha concluso Peruzy.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore