Efficienza energetica e innovazione

Rinnovabili ed efficienza, gli obiettivi della Spagna (che superano quelli Ue)

spagna

La Spagna non si accontenta del 32% di energia rinnovabili al 2030 e pone nuovi e più ambiziosi obiettivi

La Spagna punta in alto. Anche oltre i target europei. Il Governo di Madrid crede nella transizione energetica come opportunità di crescita, sviluppo e di rilancio economico ed industriale per l’intero Paese. Ed è per questo che ha annunciato una nuova proposta di legge sul clima.

GLI OBIETTIVI SPAGNOLI

La Spagna si propone di installare il 35% di energia rinnovabile entro il 2030. Un obiettivo che supera anche quello Ue (32%).

Madrid dovrebbe raggiungere, sempre secondo gli obiettivi, il 70% di elettricità’ rinnovabile, migliorando del 35% l’efficienza energetica (anche qui si superano gli obiettivi europei del 32,5%).

Su questa strada, Madrid punta, entro il 2050, ad avere elettricità 100% rinnovabile, abbassando le emissioni di almeno il 90% rispetto ai livelli del 1990.

UN ESEMPIO PER TUTTI

L’annuncio spagnolo cade a pochi gironi della Cop 24 che si terrà in Polonia e pone la Spagna come esempio da seguire.