Fact checking e fake news

Rinnovato il protocollo di intesa per la collaborazione tra la Gdf e Terna

Terna

Segnalazione di informazioni qualificate a tutela della legalità e della trasparenza. Misure per il monitoraggio dei contributi erogati da Terna per interventi di riqualificazione ambientale

Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata, Giuseppe Zafarana e l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna Luigi Ferraris hanno siglato oggi il rinnovo del protocollo d’intesa relativo alla collaborazione tra il Corpo e la Società che gestisce la Rete Elettrica Nazionale.

L’ACCORDO

L’accordo, sulla scorta della positiva esperienza maturata tra le parti nel corso degli anni, conferma tutte le azioni volte alla tutela della realizzazione delle infrastrutture elettriche, quali: la tutela della regolarità e trasparenza delle procedure di affidamento di lavori, servizi e forniture; il contrasto ai fenomeni di lavoro nero e di irregolarità contributiva; la prevenzione dei tentativi di infiltrazione criminale nel tessuto economico.

LE NOVITA’

Significativa novità di questa rinnovata intesa è il monitoraggio dei sostegni economici erogati da Terna a progetti di riqualificazione territoriale (ambientale ed urbanistica) di pubblica utilità per la compensazione e il riequilibrio ambientale derivante dalla realizzazione delle opere elettriche. A tal proposito, è stato individuato in Terna un contact point unico per tutte le necessità informative o di documentazione inerenti ad attività investigative, che segnalerà al Nucleo Speciale Anticorruzione dati e notizie qualificate nonché analisi di contesto utili al perseguimento delle finalità collaborative.

Allo scopo di consolidare le conoscenze e competenze del personale interessato, l’accordo prevede, inoltre, la possibilità per Terna di promuovere e organizzare incontri, seminari e corsi a favore dei propri dipendenti, anche avvalendosi di qualificati appartenenti alla Guardia di Finanza, in qualità di docenti.

FERRARIS: SI CONSOLIDA LA PROFICUA COLLABORAZIONE TRA TERNA E GDF

“La firma di questo accordo – dichiara l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna Luigi Ferraris – consolida la proficua collaborazione che già esiste tra Terna e la Guardia di Finanza. Siamo orgogliosi di proseguire su questa strada e fornire un fattivo contributo alla tutela della realizzazione di infrastrutture strategiche per il Paese”.

ZAFARANA: FIDUCIOSI CHE LA COLLABORAZIONE RINNOVATA CON TERNA POSSA CONTRIBUIRE A RAFFORZARE LE LINEE DI PRESIDIO DELLA LEGALITÀ

“Il memorandum oggi sottoscritto – ha osservato il Comandante Generale della Guardia di Finanza Giuseppe Zafarana – si inserisce in un quadro, sempre più strutturato, di relazioni operative formalizzate dal Corpo con Istituzioni, Dicasteri, Enti ed entità di primario rilievo, volto a favorire la segnalazione alle Fiamme Gialle di informazioni di interesse ai fini dell’autonomo sviluppo dei controlli di polizia economico-finanziaria. In tale ottica, siamo fiduciosi che la collaborazione rinnovata con Terna possa contribuire a rafforzare le linee di presidio della legalità in un settore strategico per l’economia nazionale”.