Sostenibilità

Solare, l’industria Usa vuole la proroga degli incentivi

NYC

La Solar Energy Industries Association chiede che il credito fiscale del 30% per i sistemi di energia solare possa essere prorogato

L’industria solare statunitense chiede la proroga degli incentivi fotovoltaici nazionali. Come si legge su The New York Times, in una lettera inviata ai parlamentari del Congresso e firmata da più di 900 compagnie solari, la Solar Energy Industries Association chiede che il credito fiscale del 30% per i sistemi di energia solare possa essere prorogato.

Il sussidio, infatti, secondo l’Associazione ha contribuito a generare 140 miliardi di dollari di investimenti. Il sussidio ha anche contribuito a creare più di 200.000 posti di lavoro, anche se l’energia solare rappresenta solo poco più del 2% della produzione di elettricità degli Stati Uniti, si legge nella lettera.

“L’energia solare può fare di più per l’economia” a stelle strisce, si legge nella lettera, ma le modifiche di politica pubblica potrebbero rapidamente compromettere il futuro del settore.

Da quando è stato introdotto l’incentivo, nel 2006, gli impianti solari statunitensi sono cresciuti di oltre il 50% l’anno, secondo la Solar Energy Industries Association.