Territori

La Cina spinge sulle rinnovabili. Ma in Asia e Africa usa ancora il carbone

Secondo lo studio effettuato da Thomson Reuters Foundation la Cina si comporta come una superpotenza che rende globale la propria politica energetica Mentre la Cina ha aggiunto altri 24,3 GW di solare nella prima metà del 2018, pari al totale degli impianti solari attualmente presenti in India, la storia che riguarda gli investimenti cinesi nelle energie rinnovabili all’estero, che vanno oltre l’iniziativa formale denominata “Belt and Road”, rimane in gran parte sconosciuta. CINESI ATTIVI SOPRATTUTTO IN EUROPA E AUSTRALIA NELL’EOLICO

Read More...

Energie del futuro

Pronta l’offensiva russa per vendere più centrali nucleari all’estero

Vladimir Putin ha deciso di gareggiare con la Cina per diventare una superpotenza nel settore La Russia sta incrementando le vendite all’estero di centrali nucleari, con la società statale che si occupa di energia nucleare, la Rosatom, che a luglio ha accettato di cooperare nella costruzione di una centrale in Uzbekistan con la Cina. IL 67% DEL MERCATO MONDIALE DEL NUCLEARE È IN MANO ALLA RUSSIA La Russia rappresenta il 67% del giro d’affari relativo alla realizzazione di reattori nucleari

Read More...

Sostenibilità

Le basse emissioni del gas Usa un vantaggio sui mercati internazionali

Invece di sfruttare il vantaggio l’amministrazione Trump sta indebolendo le normative sul metano che possono offrire loro un vantaggio competitivo ancora maggiore in un mercato globale dell’energia sempre più vincolato al clima Gli sforzi del presidente Donald Trump per espandere le importazioni europee di shale gas Usa non si sono spinte troppo più in là, finora, di appelli su Twitter od opere di moral suasion. Eppure il gas Usa ha un reale vantaggio competitivo rispetto a quello russo e ad

Read More...

Territori

Total aspetta i cinesi sul South Pars

La compagnia francese è stata la prima azienda petrolifera occientale a firmare importanti accordi energetici con l’Iran. Teheran aveva concesso 60 giorni per ottenere una deroga delle sanzioni dagli Usa La compagnia francese Total aspetta notizie dalla cinese China National Petroleum Corp (CNPC) per conoscere il destino della sua partecipazione nello sviluppo del gigantesco giacimento iraniano di gas di South Pars. TOTAL È ANCORA TITOLARE DEL PROGETTO DI SOUTH PARS La potenziale uscita dal progetto da parte della società francese

Read More...

Sostenibilità

La crescita del solare cinese è in frenata

La mossa di Pechino di ridurre le sovvenzioni potrebbe portare dei benefici all’industria di settore in tutto il mondo La stop di Pechino alle sovvenzioni per i nuovi progetti fotovoltaici ha portato a una forte riduzione delle previsioni di espansione della capacità globale nel 2018. Tuttavia, le prospettive a lungo termine per il settore continuano ad essere favorevoli grazie al continuo calo dei costi. LO STOP AI SUSSIDI IN CINA È PARTITO A GIUGNO La decisione del governo cinese di

Read More...

Scenari

Usa vs Cina: la guerra commerciale passa anche dall’energia

Mentre l’America è pronta ad aumentare dal 10 al 25% le tariffe su  inverter e batterie agli ioni di litio per il fotovoltaico, la Cina inserisce il Gnl nella lista dei prodotti soggetti a dazi 

Read More...

Scenari

La partita a scacchi tra Cina e Usa sul gas è cominciata

Pechino si prepara alla guerra commerciale imponendo dazi del 25% sul Gnl statunitense e aumentando le capacità di stoccaggio interno. Ma il vero nodo è nelle nuove capacità di combustibile La società statale China Petroleum and Chemical (Sinopec), sta costruendo impianti di stoccaggio di gas naturale con una capacità totale di 55,6 miliardi di metri cubi nella provincia settentrionale dell’Henan, per cercare di allentare i colli di bottiglia specialmente nei periodi di picco durante la stagione invernale. Lo ha riferito

Read More...