Territori

Gas, Cipro pronto a diventare una superpotenza. Anche grazie a Israele

La Energean ha formalizzato la proposta di fornire a Cipro gas proveniente dal giacimento Karish Nord, uno dei tre che sta sviluppando al largo di Israele

Read More...

Scenari

Il boom energetico israeliano farà cambiare idea all’Ue?

La futura dipendenza dal gas naturale israeliano potrebbe cambiare l’equazione politica per molti paesi europei che attualmente criticano le politiche israeliane nei confronti dei palestinesi.

Read More...

Scenari

Ecco come il troppo gas delle riserve israeliane è un problema per Tel Aviv

Israele ha cominciato a convertire molte delle proprie centrali elettriche a gas naturale per approfittare delle vaste riserve scoperte al largo delle relative spiagge ma ora c’è un problema di sovrapproduzione

Read More...

Territori

L’EastMed si farà. Ma l’ultima parola spetta alla Ue

Nell’incontro a Beer Sheva tra i premier di Grecia e Israele, Alexis Tsipras e Benjamin Nethanyau, e del presidente di Cipro, Nicos Anastasiades siglato il patto conclusivo

Read More...

Scenari

EastMed, cosa hanno deciso Italia, Grecia, Cipro ed Israele

EastMed porterà il gas estratto dai giacimenti israeliani e ciprioti nel Levante fino ad Otranto, passando per Creta e la Grecia. L’opera presenta diverse sfide tecniche

Read More...

Territori

In dirittura d’arrivo il primo gas dei giacimenti Karish-Tanin

Il primo gas entro il primo trimestre del 2021. Il prossimo 26 novembre, invece, il taglio del nastro dell’unità galleggiante di produzione, stoccaggio e scarico di gas (Fpso) che servirà per lo sviluppo dei due giacimenti Energean Oil and Gas plc è sulla buona strada per fornire il primo gas dai suoi 2,4 trilioni di piedi cubi relativi allo sviluppo dei giacimenti offshore israeliani di Karish e Tanin entro il primo trimestre del 2021. Lo ha comunicato la stessa azienda

Read More...

Scenari

Israele: problemi in vista per l’export di gas in Egitto

Sta per partire, intanto, una seconda asta per 19 blocchi esplorativi nel Mediterraneo a favore di aziende petrolifere e del gas straniere L’esportazione di gas da Israele all’Egitto potrebbe incontrare una serie di difficoltà maggiori di quelle che si sarebbe potuto pensare all’inizio. La rete nazionale israeliana, infatti, non avrebbe la capacità necessaria per far fronte al flusso di gas che le aziende che gestiscono i giacimenti di Tamar e Leviathan si sono impegnate a vendere in Egitto. Si tratta

Read More...