Scenari

Petrolio verso i 100 mln di barili al giorno. Ad Algeri riunione Opec+

Più del doppio di 50 anni fa. A trainare i consumi sono i trasporti e la petrolchimica, in particolare nei paesi non-Ocse. Ma quando ci sarà il picco rimane un’incognita. Per Goldman Sachs nel 2024, per Wood Mackenzie nel 2036 Nelle prossime settimane, il consumo globale di petrolio raggiungerà i 100 milioni di barili al giorno – più del doppio rispetto a 50 anni fa – e per il momento non dà segni di cedimento dal punto di vista produttivo.

Read More...

Energie del futuro

Come le rinnovabili sfidano le fossili e quando la spunteranno

L’ultimo rapporto di Bloomberg New Energy Finance (Bnef) non lascia dubbi: eolico e solare abbinati a sistemi di accumulo saranno la spina nel fianco delle energie tradizionali Il crollo dei costi delle tecnologie legate alle energie rinnovabili sta rapidamente schiacciando il settore della produzione di elettricità legata ai combustibili fossili. È la conclusione del rapporto di Bloomberg New Energy Finance (Bnef) sul cosiddetto “costo dell’energia unificato” che tiene conto delle spese per l’acquisto delle apparecchiature necessarie per generare energia, l’indebitamento

Read More...

Scenari

Che cosa si dice negli Stati Uniti del Nord Stream 2?

Perché gli Stati Uniti sono contrari al Nord Stream 2 e l’Europa è divisa. L’approfondimento di Energia Oltre

Read More...

Scenari

Ecco perché il rialzo del prezzo del greggio si è fermato. Report Aie

Secondo l’Aie la rapida crescita della produzione nei paesi non Opec, guidati dagli Stati Uniti, destinata a crescere più della domanda. Nel mirino Arabia Saudita e Russia. Ma sul futuro molto dipende dalle dinamiche mondiali L’offerta petrolifera mondiale nel mese di gennaio è scesa a 97,7 milioni di barili al giorno ma è stata superiore di 1,5 mb/d rispetto all’anno scorso grazie alla ripresa della produzione statunitense che ha sostenuto la crescita della produzione non Opec. È quanto rileva l’Agenzia

Read More...

Energie del futuro

Ecco come la Cina punta alla leadership nelle rinnovabili

Secondo il rapporto dell’IEEFA, Pechino dominerà gli investimenti internazionali nel settore delle energie pulite per i prossimi decenni sfruttando anche l’arretramento Usa La Cina sta dirigendo i suoi sforzi sempre più verso l’obiettivo di diventare leader mondiale nel settore delle tecnologie rinnovabili approfittando del rallentamento degli Stati Uniti. Al momento Pechino è ancora il maggior emettitore mondiale di gas a effetto serra e uno dei paesi che utilizza di più il carbone, ma negli ultimi anni è diventato anche il

Read More...

Scenari

Il prezzo del gas Usa resterà basso nei prossimi due anni

Sono le previsioni dell’Energy Information Administration per il 2018 e 2019: i valori dovrebbero oscillare in media tra i 2,88 dollari per milione di unità termiche britanniche e i 2,92 Il prezzo del gas statunitense nel 2018 e nel 2019 dovrebbe risultare leggermente inferiore ai valori registrati nel 2017. È quanto prevede l’Energy Information Administration (Eia) americana che ha formulato queste stime sulla base dell’ultimo Short-Term Energy Outlook. Più precisamente il prezzo spot del gas naturale all’Henry Hub dovrebbe aggirarsi

Read More...