Advertisement vai al contenuto principale
Emissioni Trasporti

Tagliare le emissioni dei trasporti in città del 90% è una missione possibile?

C’è speranza per la decarbonizzazione dei trasporti cittadini, secondo l’ultimo report di Clean Cities. Ecco come tagliare più del 90% entro il 2030

Le città europee possono tagliare di oltre il 90% le emissioni inquinanti dei trasporti entro il 2030. Come? La risposta é semplice: implementando politiche che alcuni Stati hanno già messo in campo. É quanto emerge dall’ultimo report di Clean Cities. Tutti i dettagli

TAGLIARE LE EMISSIONI DEI TRASPORTI SI PUÒ?

Raggiungere le 0 emissioni dei trasporti cittadini é un obiettivo possibile. Anzi, Le politiche più efficaci per la decarbonizzazione dei trasporti cittadini sono già ben note. Tuttavia, serve una decisa accelerazione. È quanto emerge dal rapporto “(E)Mission: Zero report” di Clean Cities, che mostra come sia possibile tagliare le emissioni di più del 90% in Ue. Il report formula 4 diversi scenari in 5 diverse città: Madrid, Manchester, Milano, Bruxelles e Varsavia. Tutti gli scenari mostrano che l’obiettivo fissato dalla Commissione Europea di ridurre dell’84% le emissioni del trasporto nazionale entro il 2040, rispetto al 2015, in tutto il Continente è realizzabile. Target che assicurerà un miglioramento della qualità della vita nelle città, riducendo sensibilmente (intorno al 90%) le emissioni di ossidi di azoto, gas saliti alla ribalta nella cronaca per lo scandalo Dieselgate. Inoltre, questo avrà un impatto positivo anche sul numero di morti stradali in termini di condizioni atmosferiche e traffico.

TRASPORTI, LA RICETTA PER ABBATTERE LE EMISSIONI

Le politiche migliori per ridurre le emissioni dei trasporti sono 5. Le prime sono la transizione green dei mezzi di trasporto cittadini pubblici e dei veicoli per il trasporto merci. Tra gli interventi necessari a tagliare le emissioni di gas climalteranti di oltre il 90% entro il 2030 ci sono anche l’espansione di infrastrutture ciclabili, l’introduzione di zone a basse o zero emissioni (LEZ/ ZEZ) e di misure di riduzione del traffico.

Lo scenario che, secondo Clean Cities, assicurerebbe un risultato migliore in termine di riduzione dell’inquinamento cittadino sarebbe la combinazione di elettrificazione, minor utilizzo dell’automobile e un maggior apporto di trasporto attivo e EPL. Politiche che permetterebbero una riduzione di due terzi del consumo di energia del trasporto urbano.

“Questa analisi prima del suo genere dimostra che possiamo assolutamente creare città vivibili, sane e rispettose del clima senza reinventare la ruota. Le soluzioni esistono per i leader della città di agire ora e, se lo fanno, taglieranno l’inquinamento atmosferico, ridurre le bollette del carburante e liberare più spazio per le comunità di connettersi. Questo è un vero momento Sì, possiamo per le città”, ha affermato Barbara Stoll, Senior Director della Clean Cities Campaign.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.

Rispettiamo la tua privacy, non ti invieremo SPAM e non passiamo la tua email a Terzi

Torna su