Scenari

Se le sanzioni all’Iran salvano il Corridoio meridionale del gas

La deroga concessa da Trump è motivata da ragioni di sicurezza e indipendenza energetica dalla Russia di Turchia ed Europa

Read More...

Scenari

La Cina sospende l’import di greggio dagli Usa

Unipec, il ramo commerciale della Sinopec, ha congelato le importazioni di petrolio statunitense per via della guerra commerciale in atto tra i due paesi Unipec, il ramo commerciale dell’azienda statale cinese Sinopec, ha congelato le importazioni di petrolio statunitense per via della guerra commerciale in atto tra Washington e Pechino. Secondo quanto risulta a Reuters, non è chiaro quanto durerà lo stop anche se le fonti interpellate ammettono che Unipec non ha in programma acquisti di greggio Usa almeno fino

Read More...

Scenari

Chi vince e chi perde tra le Big Oil con gli aumenti dei prezzi del greggio

Nonostante la ripresa del mercato i rendimenti medi degli azionisti delle compagnie petrolifere sono appena superiori e, in alcuni casi, molto inferiori a quelli del mercato in generale I prezzi del greggio hanno raggiunto, nel periodo recente, i valori più alti degli ultimi tre anni. Ciò all’interno di un quadro che ha visto l’industria petrolifera tagliare i costi operativi e aumentare i profitti con crescite, in alcuni casi, a tre cifre. Nonostante ciò gli investitori hanno trovato lo stesso molto

Read More...

Territori

La sicurezza energetica? Dipende anche dai “colli di bottiglia” marittimi

Circa il 61% della produzione mondiale petrolifera e di altri combustibili si è spostata via mare nel 2015. Lo Stretto di Hormuz e lo Stretto di Malacca sono i più importanti passaggi strategici per volume di transito Nel 2015, la fornitura mondiale di petrolio e di altri combustibili è stata di 96,7 milioni di barili al giorno: circa il 61% di tale cifra (58,9 milioni di barili al giorno) è stata trasportata via mare tramite petroliere che hanno rappresentato il

Read More...

Fact checking e fake news

Petrolio, i dati di produzione e domanda nel 2017

È quanto emerge dalla 17esima edizione della World Oil, Gas and Renewables Review, la rassegna statistica mondiale su petrolio, gas naturale e fonti rinnovabili presentata da Eni   Nel 2017 le riserve di greggio sono leggermente diminuite (-0,2%), principalmente per la riduzione in alcuni paesi dell’Opec, mentre la produzione petrolifera mondiale è rimasta pressoché allo stesso livello del 2016 (+0,3%). È quanto emerge dalla 17esima edizione della World Oil, Gas and Renewables Review, la rassegna statistica mondiale su petrolio, gas

Read More...

Senza categoria

Le major del petrolio tornano all’esplorazione in acque profonde

Aumentano i nuovi progetti ma rispetto al passato sono più semplici e meno costosi Grazie all’aumento dei prezzi del petrolio, le perforazioni in acque profonde sono tornate a essere convenienti, come in passato. Ma con una differenza: i progetti che vengono approvati attualmente sono meno costosi, più semplici e spesso più piccoli di quanto avveniva in precedenza. L’ATTIVITÀ DI PERFORAZIONE NEI GIACIMENTI IN ACQUE PROFONDE AUMENTERÀ DEL 10% NEL 2018 Schlumberger, la più grande società di servizi petroliferi quotata in

Read More...

Territori

Il boom dello shale in Colorado? A rischio urne

Un’iniziativa legislativa che dovrebbe essere votata a novembre potrebbe mettere fuori gioco oltre metà del territorio dello Stato Per gli “shale drillers” del Colorado, il 2018 ha rappresentato un anno record per l’estrazione di petrolio e gas naturale. Ma potrebbe essere l’ultimo se dovesse passare una proposta normativa in ballottaggio a novembre. A RISCHIO DIVIETO TRIVELLAZIONI OLTRE METÀ DEL PAESE La proposta trae origine da un’esplosione di gas avvenuta lo scorso anno che ha portato ambientalisti e critici dell’industria dello

Read More...