Energie del futuro, Senza categoria

Airbus si lancia nel business delle batterie: siglata intesa con Amprius

Airbus

Per Airbus si tratta di una collaborazione con Amprius, leader mondiale nelle batterie ad alta densità energetica

Espansione della capacità di produzione per rispondere ai bisogni a breve termine del programma Zephyr. È questo che ha spinto Airbus Defence and Space realizza un investimento strategico in Amprius Inc., azienda che produce una nuova generazione di batterie agli ioni di litio dotati di anodi in nanofili di silicio.

AIRBUS ENTRA NEL CAPITALE DI AMPRIUS

Airbus Defence and Space è entrata nel capitale della società statunitense Amprius Inc. al fine di accelerare lo sviluppo delle batterie di nuova generazione dotate di anodi in nanofili di silicio. Gli investimenti di Airbus Defence and Space consentiranno di incrementare la capacità di produzione e di sviluppare delle celle a maggiore densità energetica a vantaggio dei programmi aerospaziali dell’azienda, tra cui il pseudo satellite ad alta altitudine Zephyr (Zephyr High Altitude Pseudo Satellite) e le innovative iniziative Mobilità Aerea Urbana.

ROSENMANN (AIRBUS): RAFFORZATO LEGAME TRA DUE LEADER DI MERCATO

“Questa partnership rafforza il legame tra due leader di mercato: le batterie di ultima generazione del mercato e il più avanzato programma di pseudo satelliti. Zephyr è attualmente l’unico sistema alimentato interamente da energia solare in grado di operare nella stratosfera a un’altitudine media di 70.000 piedi (21 km), di fornire servizi locali, economici e continui – confrontabili a quelli dei satelliti – e di proporre una vasta gamma di applicazioni e missioni”, ha dichiarato Jana Rosenmann, Head of Unmanned Aerial Systems di Airbus.

LE BATTERIE DI AMPRIUS LE PIÙ AVANZATE SUL MERCATO

Prima impresa a introdurre sul mercato batterie agli ioni di litio con anodi al 100% in silicio, nel 2013, Amprius produce le batterie commerciali a più alta densità energetica sul mercato. I prodotti e le piattaforme tecnologiche dell’azienda includono un anodo costituito interamente da nanofili di silicio, anodi in silicio-grafite, catodi ricchi di litio ed elettroliti ad alta tensione ideati su misura per il silicio.

BORNSTEIN (AMPRIUS): LIETI DI LAVORARE CON AIRBUS E FORNIRE BATTERIE PER IL PROGRAMMA ZEPHYR

“Siamo estremamente lieti di lavorare con Airbus e di fornire le batterie per il programma Zephyr – ha dichiarato Jon Bornstein, COO di Amprius -. L’integrazione – nella piattaforma Zephyr – delle batterie agli ioni di litio dotate di anodi interamente composti da nanofili di silicio costituisce un’importante convalida di questa tecnologia. Allo stesso modo, le celle ad alta energia che stiamo sviluppando per la mobilità aerea urbana consentiranno interessanti opportunità nei nuovi mercati del trasporto aereo”.

GLI UTILIZZI

Le batterie ad alta densità energetica di Amprius Inc. sono utilizzate per smartphone, dispositivi indossabili, droni, robotica, veicoli aerospaziali, trasporto elettrico ed equipaggiamento militare. Zephyr è il primo drone stratosferico solare-elettrico al mondo. Offrirà nuove capacità di rilevamento, identificazione e collegamento sia ai clienti commerciali che a quelli militari. Consentirà inoltre di rivoluzionare la gestione delle catastrofi e di controllare in maniera migliore la propagazione degli incendi boschivi o gli sversamenti di petrolio. Garantirà una sorveglianza costante, seguirà l’evoluzione ambientale del pianeta e consentirà di comunicare alle regioni più isolate del mondo.

Zephyr si basa sulle più innovative tecnologie delle batterie. Sia l’aumento dei volumi di produzione delle batterie di nuova generazione che le innovazioni apportate dalla ricerca consentiranno di far avanzare il programma Zephyr e consolidare la sua posizione di leader di mercato.