Fact checking e fake news

Anche Italgas tra le 9 società in gara per la distribuzione gas in Grecia

grecia

Sono nove in tutto le proposte di partecipazione alla gara in Grecia per il 100% di Depa Infrastructure, tra loro Italgas

Sono nove in tutto le proposte di partecipazione alla gara per il 100% di Depa Infrastructure, che raggruppa le attività della distribuzione gas ellenica.

CHI SONO LE NOVE SOCIETA’

Si tratta di: Antin Infrastructure Partners Sas, China Resources Gas (HONG Kong) Investment Limited, Ep Investment Advisors, First State Investments (European Diversified Infrastructure Fund II), Isquared Capital Advisors (UK), Italgas Spa, Kkr (KKR Global Infrastructure Investors Iii L.P.), Maqouarie (MEIF 6 Di Holdings), Sino-Cee Fund & Shanghai Dazhong Public Utilities (GROUP) Co., td

DEPA Infrastructure SA sarà creato dopo la parziale divisione degli asset di DEPA SA oggi detenuti da HRIPE al 65% e ELPE per il restante 35%.

TRA LORO ITALGAS, UNICO SOGGETTO INDUSTRIALE

Tra loro figura anche Italgas la cui candidatura negli ultimi giorni aveva preso quota. Qualche giorno fa il Sole 24 Ore scriveva che “l’interesse per il dossier, che godrebbe della sponda governativa” e “sarebbe stato ribadito anche in occasione della visita in Italia, a novembre, del primo ministro greco”. Tra l’altro l’azienda italiana è l’unico soggetto industriale europeo tra i nove in competizione, essendo gli altri dei fondi di investimento. Non figura invece Snam data per partecipante alla vigilia della gara.

PERCHE’ DEPA È UN ASSET IMPORTANTE

È da considerare che chi vince la competizione diventa automaticamente un gestore nazionale del 100% delle reti di distribuzione a bassa e media pressione. Questo perché DEPA Infrastructure possiede il 100% di Eda Attikis (la rete dell’Attica), il 100% di Deda (che dovrebbe sviluppare la distribuzione nel resto della Grecia) e il 51% di Eda Thess (l’azienda che gestisce la distribuzione nella Tessaglia, detenuta per il 49% da Eni).