Scenari

Aramco debutta in borsa e vale quasi come il Pil italiano

Aramco

Aramco è la società con il maggior valore al mondo, anche più della capitalizzazione di mercato combinata dei cinque maggiori gruppi petroliferi internazionali

“Vale quasi come il Pil dell’Italia Saudi Aramco, il gigante saudita del petrolio che ha esordito al Tadawul, la borsa di Riad. L’Arabia Saudita ha quotato appena l’1,5% raccogliendo 25,6 miliardi di dollari, più del precedente record di 25 miliardi di Alibaba”. Lo scrive il Corriere della Sera evidenziando come l’azienda, ieri, abbia chiuso il primo giorno di listino a “+10% a 35 ryal, pari a una capitalizzazione di 1,88 trilioni di dollari. Il Pil italiano 2019 sarà di 1,99 trilioni, secondo Fmi”.

ARAMCO VALE ANCHE PIU’ DEI CINQUE MAGGIORI GRUPPI PETROLIFERI INTERNAZIONALI COMBINATI ASSIEME

“Il debutto sul mercato azionario della società segna il culmine di un processo quasi quadriennale da quando il principe ereditario Mohammed bin Salman ha rivelato i primi piani per la quotazione. Le azioni Saudi Aramco hanno aumentato il livello massimo consentito dalla borsa valori con offerte a 35,2 ryal, confermando la sua posizione come la società con il maggior valore al mondo, più della capitalizzazione di mercato combinata dei cinque maggiori gruppi petroliferi internazionali”, ha evidenziato il Financial Times.

ARAMCO ORA HA PIU’ DI 5 MILIONI DI AZIONISTI

Riad sta cercando di spingendo per ottenere una valutazione di 2 trilioni di dollari. “Yasir al-Rumayyan, presidente, e Amin Nasser, amministratore delegato, affiancato da alti funzionari della Saudi Aramco e della borsa di Tadawul, hanno suonato un beli d’oro su un palco immerso nei colori blu e verde del logo della società, mentre i coriandoli sorvolavano i partecipanti. Rumayyan è anche a capo del Fondo di Investimento Pubblico (Fip) del paese, che riceverà i proventi della IPO. Il Fip – prosegue Ft – è il principale veicolo del principe ereditario per la revisione dell’economia saudita. ‘Il governo era l’unico azionista. Oggi, la società ha più di 5 milioni di azionisti’, ha detto Rumayyan. ‘Oggi, tutti i dipendenti Saudi Aramco e ogni persona nel regno ha il diritto di essere orgogliosi. Questa IPO è considerata la più grande IPO nella storia dell’umanità’”.

HEDGE FUND OCCIDENTALI PRONTI A RIVENDERE QUANDO LA QUOTAZIONE DI ARAMCO AVRA’ RAGGIUNTO I 2 TRILIONI DI DOLLARI

“Diversi hedge fund occidentali, vedendo la quotazione come una scommessa a senso unico, hanno richiesto e ricevuto grandi assegnazioni, hanno riferito due persone vicine all’affare. Alcuni intendono vendere una volta che l’azienda si sarà avvicinata alla valutazione di 2 trilioni di dollari, hanno aggiunto. La quotazione si basa anche sugli investimenti dei fondi sovrani regionali di Abu Dhabi e del Kuwait. Abu Dhabi, alleato dell’Arabia Saudita, ha alzato l’investimento a 5 miliardi di dollari, hanno rivelato le due”, secondo quanto riferito da Ft.