Fact checking e fake news

Coronavirus, primi segnali di rimbalzo in domanda energia Ue

energia

I dati di carico di energia spagnoli, italiani e tedeschi degli ultimi tre mercoledì raccolti da Entso-e hanno mostrato, infatti, un consumo di elettricità di circa 2 GW in tutti e tre i mercati nell’arco di due settimane

Primi segni di recupero della domanda in evidenza nei mercati europei dell’energia dopo il primo allentamento dei blocchi per il coronavirus deciso da alcuni paesi europei. A mostrare il rimbalzo sono i dati degli operatori di sistema.

I DATI SPAGNOLI, ITALIANI E TEDESCHI MOSTRANO LA RIPRESA

I dati di carico spagnoli, italiani e tedeschi degli ultimi tre mercoledì raccolti da Entso-e hanno mostrato, infatti, un consumo di elettricità di circa 2 GW in tutti e tre i mercati nell’arco di due settimane, pari a un recupero del 9% per la Spagna, dell’8% per l’Italia e 3% in Germania.

STABILI REGNO UNITO E FRANCIA

I dati per il Regno Unito e la Francia, dove restano attivi i blocchi, hanno mostrato una stabilità relativa nei tre mercoledì, indicando che gli effetti delle restrizioni al coronavirus hanno toccato il fondo, con la domanda a livello di rete di questa settimana che riflette le temperature più calde, la riduzione della domanda di calore elettrico e l’aumento livelli di generazione solare distribuita.

LA DOMANDA DI ENERGIA IN EUROPA HA TOCCATO IL FONDO

“La domanda di energia in Europa sembra aver toccato il fondo”, ha dichiarato l’analista Meike Becker del broker Bernstein a S&P Global Platts. “Un rallentamento del blocco è chiaramente visibile in Spagna, ma siamo fiduciosi nel dire che il calo della domanda non sta peggiorando almeno altrove”, ha detto Becker aggiungendo che le oscillazioni di uno, due o tre punti percentuali in mercati come la Francia e il Regno Unito potrebbero essere attribuiti agli effetti meteorologici e non al coronavirus.

Tuttavia, la domanda rimane significativamente più bassa a causa delle restrizioni. Confrontando le settimane di Pasqua in una visione di 12 mesi, la domanda di elettricità italiana è stata inferiore del 24%, la domanda francese del 18%, la domanda spagnola e del Regno Unito dell’11% e la domanda tedesca dell’8%.

QUANDO SI ALLENTERANNO I BLOCCHI

La Spagna intende allentare il blocco delle attività legato al coronavirus nella seconda metà di maggio, anche se anche parte delle attività non essenziali sono già ripartite, mentre la casa automobilistica SEAT riprenderà la produzione il 27 aprile.

Il primo ministro italiano Giuseppe Conte dovrà dettagliare un programma di riavvio a partire dal 4 maggio, il paese ha iniziato a revocare le restrizioni su un numero limitato di attività il 14 aprile.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel, infine, ha annunciato la revoca di alcune restrizioni di blocco dal 20 aprile, con la riapertura progressiva delle scuole dal 4 maggio e alcuni negozi hanno permesso di riprendere gli scambi in base alle regole del social distanza.