skip to Main Content

Cosa architettano Russia e Cina con il gas

Gas

Accordo trentennale tra la russa Gazprom e la CNPC cinese. Ecco le indiscrezioni di Reuters


Scoppia l’amicizia tra Russia e Cina, in nome del business. E del gas.

La russa Gazprom ha firmato con la CNPC cinese un accordo a trent’anni per la fornitura di gas naturale, che dovrebbe avvenire attraverso il gasdotto che collega l’Estremo Oriente russo con il nord-est della Cina. Lo ha rivelato, a Reuters, un funzionario del settore, che avrebbe letto l’accordo.

Il primo gas, secondo le indiscrezioni, inizierà a fluire tra due o tre anni, con volumi che raggiungeranno i 10 miliardi di metri cubi all’anno intorno al 2026.

Le forniture verranno saldate in euro, ha anche specificato la fonte.

C’è da dire che l’amicizia commerciale non sorprende più di tanto. L’interscambio commerciale tra Cina e Russia ha raggiunto il volume record di 146,88 miliardi di dollari nel 2021, un +35,8% annuo, secondo i dati pubblicati dalle dogane cinesi.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore