Sostenibilità

Danimarca chiede a Google, Apple e Facebook di investire nelle rinnovabili

eolico

La Danimarca chiede a Google, Apple e Facebook un contributo economico per la realizzazione di nuovi parchi eolici che alimenteranno i data center delle tre aziende

I data center di Google, Apple e Facebook richiedono sempre più energia. Ed è per questo che la Danimarca vorrebbe che i tre Big tecnologici investissero nella costruzione di nuovi parchi eolici, la cui energia verrà sfruttata per alimentare i data center.

Come racconta Bloomberg, Apple sta costruendo un data center di 166mila metri quadrati nei pressi della città di Viborg, mentre Facebook ha in progetto la realizzazione del suo centro dati a Odense e Google sta progettando i suoi data center a Fredericia e ad Aabenraa. Il consumo complessivo dovrebbe toccare i 7 terawattora l’anno, il 17% dell’intero consumo energetico di tutta la Danimarca stimato nel 2030.

Per soddisfare il fabbisogno, senza dover ricorrere alle fossili, la Red Green Alliance, partito di sinistra di opposizione nel parlamento danese, vorrebbe che il Governo chieda ai big tecnologici di contribuire economicamente all’estensione degli impianti eolici esistenti al largo della costa (che avrà costi complessivi di 60 milioni di dollari).