skip to Main Content

Dl bollette, dal testo in Gazzetta scompare l’extraprofitto delle imprese gas

Bollette

Quest’ultimo prevedeva un contributo al contenimento dei prezzi del gas da parte dei soggetti titolari di contratti pluriennali di importazione secondo il quale “i soggetti titolari di contratti di approvvigionamento di volumi di gas naturale destinati al mercato italiano di durata superiore ad un anno

Arriva in Gazzetta Ufficiale il decreto Bollette approvato ieri dal Consiglio dei ministri che modificava e integrava parzialmente quello analogo che il governo aveva varato la settima precedente. Dal nuovo testo scompare però un articolo – sono 7 invece di 8 – quello che riguarda il contributo del 10% sull’extraprofitto per le imprese gas.

COSA PREVEDEVA

Quest’ultimo prevedeva un contributo al contenimento dei prezzi del gas da parte dei soggetti titolari di contratti pluriennali di importazione secondo il quale “i soggetti titolari di contratti di approvvigionamento di volumi di gas naturale destinati al mercato italiano di durata superiore ad un anno sono tenuti, per ciascun mese del periodo compreso tra il 1° ottobre 2022 e il 31 dicembre 2022 e per ciascun contratto, a versare alla Cassa per i servizi energetici e ambientali (CSEA) un importo pari al 10 per cento del prodotto tra: a) la differenza, se positiva, tra la componente CMEM (costo medio efficiente del mercato), come determinata dall’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (ARERA) ai sensi del Testo integrato di vendita al dettaglio di gas naturale e gas diversi dal gas naturale distribuiti a mezzo di retri urbane (TIVG), di cui alla Deliberazione ARG/gas 64/09, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 13 luglio 2009, n. 160, e il prezzo medio di importazione risultante dal medesimo contratto per i quantitativi di cui alla lettera b) nel mese; b) i quantitativi di gas naturale destinati al mercato italiano importati oggetto del medesimo contratto, al netto dei quantitativi destinati all’iniezione iniezione in stoccaggio”.

INTERVENTI PER 3,044 MLD

In totale gli interventi nel Dl Bollette costeranno 3,044 miliardi di euro rispetto ai 3,27 del precedente testo. E riguardano l’azzeramento degli oneri di sistema per elettricità e gas, gli stoccaggi e le comunicazioni di Arera ai cittadini sulle modalità per poter beneficiare dei bonus sociali elettrico e gas.

IL TESTO IN GAZZETTA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

live
Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore