Fact checking e fake news

Il caldo traina la domanda di energia

Terna

Nel caldo giugno 2019 i consumi di energia elettrica sono aumentati del 2.9% rispetto al 2018. Bene il fotovoltaico e il geotermico, crolla l’eolico 

Cresce la domanda di elettrica. Nel mese di giugno 2019, la domanda di elettricità in Italia è stata di 27,8 miliardi di kWh.  La domanda, secondo quanto rilevato da Terna, risulta in crescita del 2,9% rispetto allo stesso mese del 2018, nonostante un giorno lavorativo in meno (20 vs 21). Ad incidere è stata una temperatura media mensile superiore di 1,2°C rispetto a giugno 2018.

Guardando al primo semestre, la domanda risulta in calo dello 0,6% rispetto al corrispondente periodo del 2018.

Nel mese di giungo 2019 la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per l’88,2% con produzione nazionale e per la quota restante (11,8%) dal saldo dell’energia scambiata con l’estero. In dettaglio, la produzione nazionale netta (24,7 miliardi di kWh) è risultata in aumento rispetto a giugno 2018 (+3,7%). In crescita le fonti di produzione geotermica (+0,4%), fotovoltaica (+5,3%) e termica (+9,2%); in calo le fonti idrica (-1,1%) ed eolica (-30%).