Sostenibilità

Eolico, qual è il contributo dell’industria al Pil Ue al 2030

eolico

In Italia secondo le stime dell’ANEV, l’eolico crea ogni anno un flusso finanziario di circa 3,5 miliardi di euro fra investimenti diretti e indiretti e conta oggi oltre 27.000 addetti.

Nello scenario in cui i Piani Nazionali Energia e Clima si realizzassero, i 397 GW di energia eolica installata produrrebbero un contributo al PIL dell’UE di 50 miliardi di euro nel 2030, un aumento del 34% rispetto al 2019. Con questa distribuzione dell’energia eolica, il peso del settore nell’economia potrebbe anche passare dallo 0,26% nel 2016 allo 0,88% nel 2030. È quanto emerge dal lflagship report di WindEurope.

Al contrario, nello scenario base al 2030, le installazioni eoliche sarebbero pari a 324 GW e produrrebbero un contributo di 42 miliardi di euro al PIL dell’UE. Ciò significa che politiche poco ambiziose costerebbero all’economia europea 8 miliardi di euro nel solo 2030.

In Italia secondo le stime dell’ANEV, l’eolico crea ogni anno un flusso finanziario di circa 3,5 miliardi di euro fra investimenti diretti e indiretti e conta oggi oltre 27.000 addetti.