Advertisement
skip to Main Content

Italia in recessione nel 2023, pesa il caro-energia. Il report Fitch

Fitch

La spesa italiana per il gas è la più alta dell’eurozona in rapporto al prodotto interno lordo, secondo le stime di Fitch

L’Italia potrebbe entrare in recessione nel 2023: secondo il Global economic outlook di Fitch, il pil italiano dovrebbe scendere dello 0,7% a causa principalmente del caro-energia. Infatti, sottolinea il report dell’agenzia di rating, la spesa italiana per il gas è la più alta dell’eurozona in rapporto al prodotto interno lordo. La stima è stata fatta considerando un prezzo medio di 55 dollari per mcf e in questo modo supererebbe quella della Germania di ben due punti.

IN ITALIA I MAGGIORI AUMENTI DI LUCE E GAS

Non solo. Secondo Fitch la maggiore spesa per la componente energia lascerebbe inevitabilmente meno risorse disponibili per altri beni e servizi e potrebbe portare alla chiusura di alcune produzioni. Il nostro paese, infatti, ha sottolineato l’agenzia di rating, è quello che ha registrato gli aumenti più forti dei prezzi di luce e gas (il 55%) a cui si somma il minor potere di acquisto causato dall’inflazione.

NEL 2022 SPESA PER IL CARO-BOLLETTE A 33 MILIARDI

Intanto, solo per quest’anno, il caro-bollette potrebbe costringere l’Italia a spendere 33 miliardi di euro, pari all’1,9% del pil, in particolare per crediti di imposta, tagli alle accise e aiuti sotto varie forme per le bollette di elettricità e gas.

SLANCIO DAL PNRR, NEL 2024 RIMBALZO A +2,6% PER IL PIL

Per fortuna il Piano di ripresa e resilienza (Pnrr) dovrebbe garantire un maggior slancio agli investimenti, anche nel settore energetico, tanto che nel 2024 Fitch prevede un rimbalzo dell’economia fino al +2,6%.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore