Territori

L’Anev si congratula con Clara Poletti per la nomina all’Acer

eolico Ue

L’elevato profilo e le capacità dimostrate sono i requisiti necessari per affrontare le sfide future del settore della regolazione

L’ANEV plaude alla nomina di Clara Poletti, Componente del collegio ARERA, a Presidente per l’Italia del Comitato dei regolatori ACER, l’Agenzia europea per la cooperazione delle Autorità nazionali dell’energia.

ANEV: ELEVATO PROFILO E PROFESSIONALITA’

“L’elevato profilo professionale di Clara Poletti e le sue capacità, dimostrate ampiamente nel corso della sua carriera in ARERA, dove da novembre 2017 è Vice Presidente del board, rappresentano i requisiti necessari per affrontare le sfide future del settore della regolazione. Questa nomina conferma il ruolo centrale dell’ARERA e dell’Italia nel sistema europeo della regolazione e acquisisce maggiore rilevanza poiché assunta in concomitanza con l’approvazione del Clean Energy Package, che introduce nuove misure per rendere maggiormente competitiva l’Unione europea nella transizione energetica e ridisegnare il profilo del mercato elettrico europeo”, ha sottolineato Anev.

LA NOMINA PUO’ CONTRIBUIRE A RENDERE L’ITALIA UN PAESE STRATEGICO

“L’Associazione tutta si congratula con Clara Poletti, con la certezza che la sua nomina possa contribuire a rendere l’Italia un Paese strategico per il settore dell’energia, avendone tutte le caratteristiche, e soprattutto a valle del ruolo che il mercato sta assumendo nel conseguimento del raggiungimento dei target di decarbonizzazione”.