Sostenibilità

L’Azerbaigian pronto a varare un programma di oltre 2 mld di dollari per le rinnovabili

L’esecutivo è pronto a inserire all’interno del programma un piano per attirare investitori stranieri anche se ancora non è chiara quale sarà la quota spettante.

Il governo azero ha intenzione di varare un programma di 2,3 miliardi di dollari nelle energie alternative. E’ quanto riferito da una fonte dell’esecutivo all’agenzia di stampa “Trend”, evidenziando che l’esecutivo è pronto a inserire all’interno del programma stesso, un piano per attirare investitori stranieri anche se ancora non è chiara quale sarà la quota spettante.

I PROGETTI INCLUSI

Fra i progetti inclusi nel piano vi sono un impianto per la produzione di biocarburanti nel distretto di Sabirabad; la costruzione di centrali eoliche nel distretto di Pirallahi; un complesso residenziale agro-energetico nel distretto di Samukh. La costruzione di due parchi eolici per un valore di 800 milioni di dollari e 408,9 milioni di dollari nel distretto di Pirallahi, e un parco eolico del valore di 377,7 milioni di dollari nel distretto di Khizi sono i progetti più importanti del programma.

EOLICO SUL PODIO

“Le centrali eoliche svolgeranno un ruolo importante perché forniranno elettricità e creeranno nuovi posti di lavoro – ha affermato il governo-. Allo stesso tempo, l’attuazione dei progetti contribuirà allo sviluppo delle infrastrutture locali e questo aumenterà il benessere socio-economico del distretto di Pirallahi”.