Efficienza energetica e innovazione

L’Italia si dota dei contatori intelligenti

Open Meter

In pochi mesi installati 1.000.000 di contatori intelligenti. Gli italiani potranno migliorare la consapevolezza dei propri consumi e avere accesso a nuovi servizi

 

I contatori intelligenti entrano nelle nostre case, per facilitarci la vita (o almeno si spera). E-Distribuzione, società che fa capo ad Enel, ha installato più di 1.000.000 di “Open Meter”, ovvero di contatori elettronici 2.0, in pochi mesi.

Il programma di installazione è entrato nel vivo nel giugno scorso e procede con un ritmo di 7.000 apparecchi al giorno. Ma il progetto di installazione “massivo” e di gestione utenza è molto più ambizioso: nei prossimi anni i nuovi misuratori saranno in 32 milioni di case e aziende italiane, con il coinvolgimento di 250 imprese esterne e 4mila tecnici sull’intero territorio nazionale. Il programma, al momento, procede con un ritmo serrato, in linea con i tempi fissato dal Piano approvato dall’Autorita’ per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (AEEGSI).

E-Distribuzione e’ il primo distributore di energia al mondo ad aver sviluppato la seconda generazione del sistema di telegestione, puntando ad una sistema di energia aperto, accessibile, tecnologicamente all’avanguardia e sostenibile.

I contatori intelligenti sono stati disegnati dall’architetto Michele De Lucchi, progettati in Italia da E-Distribuzione, e sviluppati incorporando le migliori tecnologie nel campo della misura e della telegestione.

Grazie ad Open Meter, i clienti italiani, senza incrementi tariffari, potranno migliorare la consapevolezza dei propri consumi, avere accesso a nuovi servizi e, in prospettiva, partecipare attivamente al nuovo mercato dell’energia.