Scenari

Nord Stream 2, ripartono i lavori in Germania

Nord Stream

Secondo l’avviso, pubblicato il 27 novembre dalla German Waterways and Shipping Authority Stralsund, un piccolo tratto di tubo sarà posato tra il 5 dicembre e il 31 dicembre

Lo sviluppatore del gasdotto Nord Stream 2 dovrebbe riprendere i lavori di posa dei tubi nelle acque tedesche il mese prossimo, secondo un avviso ai marittimi. La ripresa segnerà la prima attività di posa del tubo da quasi un anno e suggerirebbe che lo sviluppatore abbia trovato un modo per continuare a lavorare nonostante la minaccia delle sanzioni statunitensi.

AL VIA IL 5 DICEMBRE

Secondo l’avviso, pubblicato il 27 novembre dalla German Waterways and Shipping Authority Stralsund, e riportato da S&P GLobal Platts un piccolo tratto di tubo sarà posato per entrambe le sponde del Nord Stream 2 utilizzando una nave “tenuta in posizione con ancore”.

L’avviso diceva che il lavoro sarebbe stato probabilmente svolto tra il 5 dicembre e il 31 dicembre. Un portavoce di Nord Stream 2 ha riferito che l’inizio dei lavori avrà luogo il 5 dicembre: “La nave da utilizzare sarà specificata in una data successiva”, ha riferito il portavoce.

RESTANO DA POSARE 150 KM

Restano da posare poco più di 150 km di Nord Stream 2 nelle acque danesi e tedesche, ma la minaccia di sanzioni statunitensi contro le aziende coinvolte nella posa del gasdotto aveva comportato la sospensione dei lavori dalla fine dello scorso anno.