skip to Main Content

Petrolio, Gazprom e Sonatrach lavorano a nuove estrazioni in Algeria

Algeria

I piani dei due colossi russo-algerini nella regione di El Assel. Numeri e dichiarazioni, verso il 2025

Rhourde Sayeh e Rhourde Sayeh Nord. Sono questi due i giacimenti inclusi nel territorio algerino di El Assel. Qui, scrive Energies Media, i colossi petroliferi russi Gazprom e Sonatrach vogliono attivare le estrazioni al 2025.

I DETTAGLI

Siamo nel bacino di Berkine, dove secondo la stessa Sonatrach, c’è modo di ottenere quantità commerciabili. La perforazione riguarderà 24 pozzi “e la costruzione di un’unità di trattamento per la produzione di gas naturale, condensato e GPL che sarà trasportato attraverso la rete di trasmissione esistente della società nazionale” ha comunicato la stessa azienda. Gazprom possiede il 49% contro il 51% di Sonatrach nella gestione esplorativa e di sfruttamento della regione di El Assel.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore