skip to Main Content

Schlitt (Yunex Traffic): con semafori a 1 watt risparmi a 7 cifre per le città

Yunex

Per Schlitt “presto i Comuni non potranno più permettersi di non investire nella mobilità verde. I costi ambientali dei trasporti supereranno di gran lunga gli investimenti”.

“Con l’attuale crisi energetica la domanda per i nostri semafori tecnologici che consumano 1 solo watt è in costante aumento. Le luci semaforiche a LED consumano fino al 90% di energia in meno rispetto a quelle convenzionali”. Ad affermarlo è Markus Schlitt, AD di Yunex Traffic, il più importante operatore globale di sistemi di Intelligent Transport System e Smart Traffic, in un’intervista a Infra Journal, il webmagazine del Gruppo Atlantia.

I COMUNI NON POTRANNO PIU’ PERMETTERSI DI NON INVESTIRE NELLA MOBILITA’ VERDE

YunexSchlitt si dice convinto che “presto i Comuni non potranno più permettersi di non investire nella mobilità verde. I costi ambientali dei trasporti supereranno di gran lunga gli investimenti.

“RIMBOCCARSI LE MANICHE”

“Se continuiamo così, sarà praticamente impossibile raggiungere l’obiettivo” del taglio delle emissioni di gas serra al 2050, “soprattutto perché l’impatto ambientale della mobilità non farà che aumentare. Oggi ci sono 8 miliardi di persone sul pianeta ed entro il 2050 quasi il 70% di noi vivrà e si sposterà nelle città. Le strade stanno già scoppiando e il 99% della popolazione mondiale respira già un’aria talmente inquinata da superare i limiti dell’OMS: come sarà la situazione nel 2050? Ma non tutto è perduto – ha ammesso Schlitt -: se ci rimbocchiamo le maniche e ci mettiamo subito al lavoro, sono convinto che abbiamo ancora una possibilità per raggiungere l’obiettivo del Green Deal dell’UE. Dalla mobilità elettrica alla gestione ambientale del traffico, ai trasporti ecologici: possiamo fare molto per una mobilità più sostenibile. E dobbiamo farlo. Perché per raggiungere questo obiettivo ambizioso, dobbiamo ripensare completamente la mobilità. Non possiamo più permettere che i veicoli con motore a combustione inquinino l’aria, che le auto intasino le strade e che i trasporti pubblici vengano considerati un optional. Dobbiamo ripensare da zero il nostro modo di spostarci”.

DALLE ISTITUZIONI IN ARRIVO PARECCHI PROGRAMMI DI FINANZIAMENTO

Per finanziare la mobilità verde, le istituzioni pubbliche stanno attualmente lanciando numerosi programmi di finanziamento, di cui le città possono avvalersi. Ad esempio, l’UE ha recentemente selezionato 100 città per ricevere finanziamenti aggiuntivi per diventare climaticamente neutre entro il 2030.

RISPARMI A SETTE CIFRE CON I SEMAFORI A LED

I Comuni devono anche ricordare che investire nella mobilità green paga rapidamente: dotare i semafori con la nostra tecnologia da 1 watt, ad esempio, può portare a città come Berlino, Parigi o Roma risparmi a sette cifre all’anno, per non parlare dell’immenso risparmio energetico” ha concluso il top manager di Yunex Traffic.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore