Sostenibilità

La Ue fa su serio sul clima: nel 2019 la strategia sul taglio delle emissioni

Esultano le associazioni e le ong ambientaliste. Commissario Canete: “Non c’è tempo da perdere” Una strategia di lungo termine per tagliare le emissioni di gas serra e contrastare i cambiamenti climatici da presentare entro il primo trimestre del 2019. È quanto hanno chiesto i leader del Vecchio Continente nel corso del Consiglio Europeo alla Commissione Ue invitandola a tenere in considerazione i piani nazionali dei singoli paesi e i termini stabiliti nell’accordo di Parigi. L’orizzonte temporale per aggiornare la road

Read More...

Sostenibilità

Energia, rifiuti e carne: come McDonald’s dichiara guerra ai cambiamenti climatici

In che modo l’azienda attiva nel settore della ristorazione fast-food vuole ridurre le emissioni di gas serra del 36% entro il 2030

Read More...

Scenari

Tutti i dettagli sui piani di Shell (su petrolio, gas e non solo)

Il discorso pronunciato nel corso del CERAWeek di Houston

Read More...

Scenari

Quanto può risparmiare l’Europa usando gas rinnovabile. Report Ecofys

Secondo uno studio Ecofys è possibile aumentare la produzione di gas rinnovabile a più di 120 miliardi di metri cubi annui entro il 2050 garantendo risparmi per 140 miliardi di euro l’anno. Tutti i dettagli nell’articolo di Energia Oltre

Read More...

Scenari

Gas e petrolio sugli scudi nel 2040: forniranno 55% fabbisogno mondiale

Sono le previsioni di ExxonMobil contenute nel suo “Energy & Carbon Summary: Positioning for a Lower-Carbon Future e Outlook for Energy: A View to 2040” Tutte le fonti di energia rimarranno importanti da qui fino al 2040. Ma a causa della domanda attuale e del declino dei giacimenti di idrocarburi naturali, saranno necessari miliardi di dollari di investimenti ulteriori nella produzione di petrolio e gas anche in uno scenario di contenimento dell’innalzamento globale delle temperature entro i 2 gradi centigradi.

Read More...

Territori

Clima, serve tavolo al Mipaaf con Mise e Minambiente che colleghi politiche forestali ed energia

È una delle osservazioni contenute nel parere delle commissioni Ambiente ed Agricoltura della Camera al decreto legislativo in materia di foreste e filiere forestali inserito nel cosiddetto “Collegato agricolo” Il governo dovrebbe valutare la possibilità di istituire presso il ministero per le Politiche agricole, alimentari e forestali (Mipaaf) “un tavolo permanente ‘foreste e clima’, cui partecipino anche i ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico” per assicurare “un più coerente collegamento tra le politiche nazionali forestali e le politiche nazionali, europee

Read More...

Sostenibilità

Microsoft: 50 milioni per la ricerca sul clima

Microsoft corp, il colosso globale fondato da Bill Gates, ha annunciato un investimento da 50 milioni di dollari a favore di progetti che riguardino l’impiego dell’intelligenza artificiale per il clima   In occasione del One Planet Summit, il vertice sul finanziamento di progetti a favore del clima fortemente voluto dal presidente Emmanuel Macron, Microsoft ha annunciato di voler investire 50 milioni di dollari in un programma sull’impiego dell’intelligenza artificiale per il clima, al fine di offrire risorse a coloro i

Read More...

Energie del futuro

Blockchain: l’anello mancante negli investimenti in efficienza energetica

L’efficienza energetica può rappresentare la metà della soluzione per limitare l’aumento delle temperature globali a 2 gradi. Sebbene sia economicamente vantaggiosa, la sua diffusione è ancora ostacolata da diversi fattori Ogni anno vengono spesi qualcosa come 272,8 miliardi di dollari in investimenti riguardanti l’efficienza energetica. Ma secondo i calcoli degli esperti, sfruttare appieno il potenziale di questo settore richiede l’utilizzo di somme maggiori di almeno quattro volte. E il gap ha come conseguenza quella di rallentare la transizione energetica. Pochi

Read More...

Scenari

È l’Europa l’Eldorado dei nuovi produttori di gas

A est sono l’Azerbaigian e il Turkmenistan le nuove frontiere che guardano al ricco mercato del Vecchio Continente per esportare gas. A sud si affacciano, prepotenti, gli enormi giacimenti mediterranei di Israele   È il ricco mercato europeo l’obiettivo principale dei nuovi produttori di gas che si affacciano alle porte del Vecchio Continente. A est sono l’Azerbaigian e il Turkmenistan le nuove frontiere dell’approvvigionamento del combustibile blu mentre a sud si affacciano prepotenti gli enormi giacimenti mediterranei di Israele. La

Read More...

Sostenibilità

Rinnovabili, dimezzati investimenti negli ultimi 4 anni

Agli Stati Generali della Green Economy annunciata la necessità di nuove politiche per il clima. Diminuiscono gli investimenti in rinnovabili  Il programma per la transizione alla green economy, elaborato in dieci punti dal Consiglio nazionale della Green Economy e presentato nella giornata inaugurale degli Stati Generali della Green Economy, all’interno della fiera Ecomondo di Rimini, ha sottolineato come in Italia rallentano le politiche per il clima. Gli investimenti in rinnovabili sono dimezzati negli ultimi quattro anni: passando da 3,6 miliardi

Read More...

Scenari

Francia, nucleare: difficile raggiungere target 2025

La Francia dovrebbe tagliare il 50% di produzione nucleare entro il 2025, ma l’obiettivo diventa di difficile attuazione. Difficile dire addio anche a centrali a carbone      Proprio nei giorni in cui si sono aperti i lavori della conferenza sul clima a Bonn, in Germania, la Francia scopre che senza nucleare non riuscirà a rispettare i target previsti per le emissioni di Co2. Il bilancio previsionale presentato dal gestore di rete transalpino Rte ha evidenziato, di fatto, l’impossibilità di

Read More...

Energie del futuro

Gli investimenti low carbon fruttano di più

Investire in un portafoglio di titoli low carbon garantisce un rendimento del 12% superiore degli investimenti high carbon   Se si investe in un portafoglio di titoli composto da aziende low carbon  è possibile ottenere un rendimento maggiore del 12% rispetto a un portafoglio che comprendere aziende ad alta intensità di carbonio. Lo sostiene Ivan Faiella, senior economist della Banca d’Italia,  dopo una simulazione sul campo, effettuta nel corso del quattordicesimo Forum Internazionale di giornalismo ambientale, tenutosi a Firenze, organizzato dall’associazione Greenaccord onlus,

Read More...

Scenari

Gas, il nuovo piano Mise per i casi di emergenza

Il ministero dello Sviluppo economico ha varato le nuove direttive per fronteggiare eventi sfavorevoli che possono provocare problemi al sistema italiano del gas   Il ministero dello Sviluppo economico ha varato l’aggiornamento del Piano di azione preventivo e del Piano di emergenza per fronteggiare eventi sfavorevoli che possono provocare problemi al sistema italiano del gas. Il decreto, datato 18 ottobre, è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale in queste ore. Il Piano di azione preventivo Il Piano di azione preventivo contiene

Read More...

Sostenibilità

Clima, europarlamento chiede strategia Ue zero emissioni entro il 2018

Europarlamento chiede ad Ue di definire una strategia “emissioni zero” entro il 2018   In vista del prossimo round dei colloqui climatici dell’Onu che si svolgono a Bonn dal 6 al 17 novembre, gli eurodeputati hanno invitato l’Ue a definire una strategia “emissioni zero” entro il 2018. Nella risoluzione votata oggi sono state approvate una serie di raccomandazioni per le Istituzioni dell’Unione europea in vista della Cop23 a cui parteciperà anche una delegazione del Parlamento Ue, guidata dalla Presidente della commissione

Read More...

Scenari

I cambiamenti climatici cambieranno la domanda di energia

Da Nord a Sud, dall’inverno all’estate: ecco come cambia la domanda di energia con l’aumento delle temperature   I cambiamenti climatici modificheranno i consumi energetici: l’aumento delle temperature, a causa delle emissioni di gas serra, infatti, andrà a cambiare abitudini e necessità degli abitanti del Vecchio Continente. A sostenerlo è uno studio internazionale, che ha preso in esame i dati orari sull’elettricità in 35 Paesi europei, effettuato dall’Istituto di Potsdam per la ricerca sull’impatto climatico. Entro il 2100 , infatti,

Read More...