Senza categoria

In Sicilia al via la messa in sicurezza delle dighe

Dopo trent’anni il governo Musumeci ha dato disposizione di indire le gare per gli studi tecnici e i progetti esecutivi degli invasi sperimentali e non collaudati e con capacità limitata

Read More...

Sostenibilità

L’italiana Pac costruirà centrale idroelettrica in Uganda

Arriva un finanziamento da milioni di euro erogato da Sparkasse, Gruppo Bancario dell’Alto Adige per la realizzazione della centraleelettrica in Uganda da parte di Pac

Read More...

Sostenibilità

Le rinnovabili spagnole raggiungono il 40%

Il nucleare prima fonte di produzione seguita dall’eolico. Bene anche il contributo dell’idroelettrico

Read More...

Sostenibilità

Decreto rinnovabili: il Trentino riceve il sostegno della Conferenza delle Regioni

Il vicepresidente e assessore all’ambiente Mario Tonina con il collega altoatesino Richard Theiner hanno evidenziato le penalizzazioni per il settore idroelettrico e del mini-idro

Read More...

Sostenibilità

Ecco cosa dice il dl Semplificazioni sull’idroelettrico

L’articolo 6 della bozza di decreto Semplificazioni che EnergiaOltre.it ha visionato prevede diverse novità

Read More...

Scenari

Rinnovabili, la bozza di decreto limita idroelettrico. Parola di Utilitalia

Il nuovo Decreto Rinnovabili limita accesso ad incentivi per impianti idroelettrici di nuova costruzione

Read More...

Fact checking e fake news

Decreto Fer, appelli alle modifiche su geotermico e idroelettrico

Dopo l’Unione Geotermica italiana che ha inviato lettere di preoccupazione e richiesto incontri tecnici al Mise, ora è Assoidroelettrica a parlare di situazione “estremamente critica”. La bozza di Dm. Si moltiplicano gli appelli per la modifica del nuovo schema di decreto Fer 1 predisposto dal ministero dello Sviluppo economico. Dopo l’Unione Geotermica italiana che ha inviato lettere di preoccupazione e richiesto incontri tecnici al Mise, ora è Assoidroelettrica a parlare di situazione “estremamente critica” mentre solo qualche giorno fa era

Read More...

Sostenibilità

Braccio di ferro Francia-Ue blocca lo storage di eolico e solare

L’impasse ha congelato gli investimenti nell’idroelettrico di Edf. Quasi 3 GW di concessioni sono scadute e presto si potrebbe salire a 5GW È in atto un braccio di ferro tra Ue e Francia che sta bloccando una serie di investimenti sugli impianti idroelettrici transalpini necessari a garantire l’immagazzinamento dell’energia solare ed eolica di cui potrebbero beneficiare centinaia di case e di cittadini d’oltralpe. LA UE CHIEDE DI APRIRE IL MERCATO IDROELETTRICO FRANCESE Al centro della querelle ci sono una serie

Read More...

Sostenibilità

Ecco perché il nuovo Dm Fer blocca lo sviluppo del mini-idro

Le associazioni Assimpidro, Elettricità Futura, Federidroelettrica e Utilitalia lanciano l’allarme sulla bozza del nuovo Decreto Fer

Read More...

Fact checking e fake news

Ecco quanto ha consumato l’Italia ad agosto

Ancora in aumento la produzione idrica (+13%) ma sono in calo tutte le altre. La domanda dei primi otto mesi del 2018 è comunque in crescita dello 0,3% Cala la domanda di elettricità in Italia: ad agosto il dato si è attestato a 26,5 miliardi di kWh, in flessione dell’1,1% rispetto allo stesso mese del 2017. LA DOMANDA DEI PRIMI OTTO MESI DEL 2018, PARI A 215,2 MILIARDI DI KWH, È IN CRESCITA DELLO 0,3% Quest’anno agosto ha avuto gli

Read More...

Territori

Le rinnovabili hanno alimentato l’88% del Brasile a giugno

L’energia idroelettrica è ancora la principale fonte di energia del paese e produce il 63,7% dell’elettricità mensile L’energia rinnovabile ha generato a giugno l’88% dell’intero fabbisogno brasiliano. Secondo un nuovo rapporto del ministero delle Miniere e dell’Energia del Brasile, le fonti di energia pulita come l’eolico, la biomassa, il solare e l’idroelettrico rappresentavano l’81,9% della capacità installata di produzione di energia del Brasile. L’ENERGIA IDROELETTRICA È ANCORA LA PRINCIPALE FONTE DI ENERGIA DEL PAESE La capacità totale di generazione elettrica

Read More...

Scenari

Perchè il Giappone è preoccupato per la sua sicurezza energetica

Il nuovo piano nazionale del paese riflette le tensioni interne e l’ansia per gli approvvigionamenti internazionali, ricollocando in prima fila l’energia nucleare L’obiettivo più importante che si riscontra all’interno della politica energetica giapponese al 2030 è quello della sicurezza da perseguire ad ogni costo. Certo, al suo interno si parla anche di emissioni e di rinnovabili ma si tratta di obiettivi che rimangono sullo sfondo, con il carbone che rimarrà la principale fonte di approvvigionamento del paese per il prossimo

Read More...

Fact checking e fake news

Terna: aumenta il fabbisogno di energia nel 2017

In salita anche l’import dall’estero. Il fotovoltaico è la fonte che registra il maggior incremento rispetto all’anno precedente Nel 2017 il fabbisogno di energia elettrica in Italia è stato pari a 320,5TWh pari a un +2% sul 2016.  È quanto emerge dal Bilancio elettrico pubblicato dall’Ufficio Statistico di Terna. Stando al rapporto, la domanda è stata soddisfatta per l’88,2% da produzione nazionale (282,8TWh: +2% sul 2016) e per la restante quota da importazioni nette dall’estero (37,8TWh: +2% sul 2016). OLTRE

Read More...

Sostenibilità

Quanto vale l’idroelettrico in Italia

Secondo lo studio Althesys c’è un grosso potenziale di investimento per cogliere gli obiettivi Ue al 2030 L’idroelettrico, la principale fonte rinnovabile in Italia con quasi metà della produzione, è centrale per raggiungere gli obiettivi dell’Unione Europea al 2030. Per farlo è però necessario rinnovare un terzo circa del parco impianti italiano per aumentarne le prestazioni e non perdere 6 TW di generazione. È quanto emerge dallo studio “L’idroelettrico crea valore per l’Italia”, presentato questa mattina da Alessandro Marangoni, ceo

Read More...

Fact checking e fake news

Terna: Ecco di quanto sono aumentati i consumi elettrici in Italia a maggio

Ancora in forte crescita la produzione idroelettrica, in flessione le altre fonti rinnovabili A maggio la domanda di elettricità in Italia è stata di 26 miliardi di kWh, in aumento dell’1,3% rispetto ai volumi dello stesso mese del 2017. È quanto rileva Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, precisando che quest’anno il mese di maggio ha avuto lo stesso numero di giorni lavorativi (22) e una temperatura media mensile sostanzialmente in linea a quella del maggio 2017.

Read More...