Territori

Iraq, ecco cosa vuol fare il nuovo ministro del Petrolio

Thamir Ghadhban pronto a incrementare la produzione di greggio, l’export e a migliorare le infrastrutture L’Iraq aumenterà la produzione di petrolio e lavorerà con altri paesi Opec per assicurare prezzi “giusti” per acquirenti e produttori. È l’obiettivo che si è prefissato il nuovo ministro del Petrolio iracheno, Thamir Ghadhban che sostituisce l’ormai ex titolare del dicastero, Jabbar al Luaibi. GHADHBAN: LAVOREREMO PER AUMENTARE LA PRODUZIONE E LA CAPACITÀ DI ESPORTAZIONE DELL’IRAQ “L’Iraq giocherà un ruolo costruttivo, positivo ed influente in

Read More...

Territori

L’Iraq è il quarto produttore di greggio mondiale ma i problemi restano

Il paese non riesce ancora a fornire i servizi base alla popolazione come acqua pulita ed energia elettrica. Stop intanto al trasferimento della proprietà di nove compagnie petrolifere statali dal ministero alla neonata Iraq National Oil Company L’Iraq si sta rapidamente avviando a diventare uno dei paesi più importanti per la produzione petrolifera mondiale e sta lentamente scalando posizioni nell’Opec, tanto da aver scalzato il Canada come quarto produttori di greggio. Malgrado la sua ascesa però, il paese non può

Read More...

Territori

L’Iraq punta a espandere la flotta di superpetroliere

La Al-Iraqia dell’Irak’s Al-Iraqia Shipping Services & Oil Trading attualmente consegna circa 6 milioni di barili di greggio al mese ma punta a raggiungere i 20 milioni di barili nei prossimi anni

Read More...

Territori

Iraq, parte produzione gas nel sud del paese. Ma rimane il problema del flaring

Nessuna major petrolifera ottiene i diritti di prospezione degli undici blocchi messi all’asta da Bagdad. Produzione al via per la Kuwait Energy Plc nel sud dell’Iraq e precisamente nei giacimenti di gas naturale di Siba, il primo ad essere reso operativo nella zona. ENTRO FINE ANNO LA PRODUZIONE DOVREBBE AUMENTARE Secondo quanto riporta Reuters, Siba ha iniziato a produrre gas ad un ritmo iniziale di 25 milioni di piedi cubi al giorno (mcf/d), che dovrebbe salire gradualmente a 100 mcf/d

Read More...

Energie del futuro

Come e perché Mosca e Baghdad collaboreranno nel settore energia

Nuovi accordi per la cooperazione tra Mosca e Baghdad nel settore energia    Mosca e Baghdad hanno avviato le trattative per la partecipazione di aziende russe in progetti per l’energia in Iraq per il recupero delle centrali elettriche. Lo ha annunciato,  in un’intervista a Ria Novosti, l’ambasciatore russo in Iraq Maxim Maximov, ricordando anche come Russia ed Iraq abbiano già buoni rapporti per la cooperazione economica. Il diplomatico, ha anche ricordato che in Iraq già lavorano le principali compagnie petrolifere

Read More...

Territori

Via libera accordo Giordania-Iraq su una doppia pipeline per gas e petrolio

Le condutture si snoderanno tra la città irachena di Basra e il porto di Aqaba per 1.680 km. L’accordo quadro dovrebbe essere firmato a breve tra i ministeri del Petrolio e dell’Energia dei due paesi La Giordania ha dato il via libera un accordo con l’Iraq per la costruzione di una doppia conduttura per il trasporto di petrolio e gas dalla città irachena di Basra al porto di Aqaba che contribuirà a soddisfare il fabbisogno energetico della Giordania e a

Read More...

Short News

Petrolio, accordo BP-Iraq per aumentare produzione a Kirkuk

Il paese ha aumentato le esportazioni giornaliere di petrolio del 4,5% a novembre Il ministro iracheno del petrolio Jabbar Luaibi e la britannica BP hanno firmato un memorandum d’intesa per espandere la produzione petrolifera nei giacimenti della provincia settentrionale di Kirkuk. Lo rendono noto alcune fonti internazionali. Già ad ottobre Iraq e Bp avevano deciso di istituire un gruppo di esperti per valutare la situazione a Kirkuk mentre il mese scorso, il ministero iracheno, aveva comunicato alle aziende internazionali la

Read More...