Territori

Deposito nucleare: Italia verso risoluzione stallo sulla Cnapi

L’ISIN accorda la finalità di prevenzione della richiesta. Non sussistono motivi per non procedere con la modifica relativa all’esclusione delle aree classificate in zona sismica 2

Read More...

Fact checking e fake news

Deposito scorie nucleari, entro un anno la Carta sul rischio sismico. Parola di Costa

Presentati i conti di Sogin. Desiata: Il 2018 è stato l’anno del miglior risultato nelle attività di decommissioning da quando la società è stata costituita

Read More...

Fact checking e fake news

Autoconsumo e nucleare: ecco le ultime audizioni in Senato

Ascoltati Rse e Sogin in commissione Industria. A parlare Luigi Mazzocchi e l’ad Luca Desiata. Quest’ultimo in particolare sul deposito nazionale di scorie radioattive

Read More...

Scenari

Decommissioning nucleare e Cnapi, ancora richiami per velocizzare l’iter

L’ultimo grido di allarme è stato lanciato dalla Commissione scientifica sul decommissioning nucleare, ascoltata in commissione Industria al Senato. Il 26 ottobre missione al Centro Enea della Casaccia Lo smantellamento degli impianti nucleari italiani, la Cnapi e il Deposito nazionale per le scorie, continuano a tenere banco in commissione Industria al Senato. L’ultimo grido di allarme è stato lanciato dalla Commissione scientifica sul decommissioning nucleare, ascoltata in audizionenell’ambito dell’affare sulla gestione e messa in sicurezza dei rifiuti nucleari sul territorio

Read More...

Scenari

Il dossier Cnapi? Al nuovo governo

Salvo sorprese la telenovela del Deposito nazionale delle scorie nucleari e radioattive italiane non si chiuderà con la fine dell’esecutivo Gentiloni. La palla passerà al nuovo governo malgrado le accelerazioni delle ultime settimane È passato praticamente un altro mese da quando il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda annunciò su Twitter che la Cnapi, la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee a ospitare il Deposito nazionale delle scorie nucleari e radioattive italiane, sarebbe stata pubblicata nel giro di una settimana.

Read More...

Energie del futuro

Ispra dice la sua sul deposito scorie nucleari. Ora tocca ai ministeri

Ma con la fine della legislatura probabilmente spetterà al prossimo esecutivo scoprire le carte Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda aveva promesso a dicembre – rispondendo a un tweet di Stefano Agnoli, giornalista del Corriere della Sera – che la Carta delle aree idonee a ospitare il tanto atteso deposito nazionale delle scorie nucleari (Cnapi) sarebbe arrivato “prima delle elezioni”. In un tweet del 24 gennaio scorso aggiungeva che il “parere formale Mibact, ultimo passaggio” della vicenda sarebbe arrivato

Read More...